AUMENTA IL BOLLO AUTO

Egregio Direttore, Dopo la pomposità delle riforme istituzionali, arrivano quelle spicce, terra terra, che ci mettono le mani in tasca. Le uscite dello Stato sono aumentate di altri 20 miliardi di euro rispetto alle entrate. Ad allargare la falla del deficit, sono stati proprio i 20 miliardi di euro stanziati dal governo per il pagamento dei debiti che lo Stato e le amministrazioni pubbliche, hanno con le imprese. Come prima misura per tamponare la nuova falla, i nostri illuminati governanti, hanno allo studio l’aumento del bollo auto, dopo aver preso atto che, come dichiarato dalla Corte dei Conti, “la lotta […]
Condividi:

Egregio Direttore,

Dopo la pomposità delle riforme istituzionali, arrivano quelle spicce, terra terra, che ci mettono le mani in tasca.

Le uscite dello Stato sono aumentate di altri 20 miliardi di euro rispetto alle entrate.

Ad allargare la falla del deficit, sono stati proprio i 20 miliardi di euro stanziati dal governo per il pagamento dei debiti che lo Stato e le amministrazioni pubbliche, hanno con le imprese.

Come prima misura per tamponare la nuova falla, i nostri illuminati governanti, hanno allo studio l’aumento del bollo auto, dopo aver preso atto che, come dichiarato dalla Corte dei Conti, “la lotta all’evasione è ondivaga”, ma i soldi servono subito.

Letta metterà la nuova tassa e poi chiederà scusa come ha fatto con gli emigranti?

Saluti da Milano

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.