I PADRONI E LA CRISI

Redazione di Operai contro, I padroni ci hanno licenziato e diminuito il salario per salvare i loro profitti. Ora si accorgono che senza il lavoro degli schiavi-operai sono finiti”. L’obiettivo deve ora essere uno solo: tornare a crescere”; la strada quelle di “riforme che non sono più rinviabili”, a partire da una legge elettorale che garantisca “legislature piene e stabilità governativa”. Il leader degli industriali, Giorgio Squinzi, indica la strada al Governo e sottolinea l’allarme delle imprese schiacciate dalla crisi: se nel Sud su crescita, occupazione e sviluppo si gioca “una vera e propria sfida per la sopravvivenza” – […]
Condividi:

Redazione di Operai contro,

I padroni ci hanno licenziato e diminuito il salario per salvare i loro profitti.

Ora si accorgono che senza il lavoro degli schiavi-operai sono finiti”.

L’obiettivo deve ora essere uno solo: tornare a crescere”; la strada quelle di “riforme che non sono più rinviabili”, a partire da una legge elettorale che garantisca “legislature piene e stabilità governativa”. Il leader degli industriali, Giorgio Squinzi, indica la strada al Governo e sottolinea l’allarme delle imprese schiacciate dalla crisi: se nel Sud su crescita, occupazione e sviluppo si gioca “una vera e propria sfida per la sopravvivenza” – dice all’assemblea annuale di Confindustria – oggi anche “il nord è sull’orlo di un baratro economico che trascinerebbe tutto il Paese indietro di mezzo secolo”.

Squinzi se ne frega della miseria di noi operai

Al governo Pd-Pdl gli industriali chiedono di “avere come pilastro delle proprie scelte la politica industriale”.

L’obiettivo è “fare una nuova Italia”.

Squinzi chiede “più flessibilità in ingresso e nell’età del pensionamento”,

Chiede ancora un taglio del cuneo fiscale-contributivo che pesa sul costo del lavoro.

Squinzi, chiede al governo e ai sindacati, più flessibilità, riduzione dei salari, sgravi fiscali per i padroni.

Operai costruiamo il nostro partito per distruggere per sempre i padroni

Un operaio

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.