LE RIFORME DI LETTA

Egregio Direttore Letta con i ministri del suo governo non perdono tempo. Hanno allo studio le nuove riforme. –        Inerzia per bloccare i licenziamenti. –        Inerzia per contrastare la disoccupazione galoppante. –        Inerzia per l’aumento della povertà. –        Inerzia per i giovani senza lavoro e prospettive –        Ancora rinviato il rifinanziamento della cassa integrazione. –        Liberalizzazioni dell’aumento degli affitti. –        Tassa sulla sigaretta elettrica. –        Tassa sulla “cultura”. –        Ancora tagli delle pensioni Letta ci porta in rovina, è sensibile agli interessi dei padroni, delle banche e dei faccendieri di ogni risma, con tutti i loro partiti. Organizziamoci contro. […]
Condividi:

Egregio Direttore

Letta con i ministri del suo governo non perdono tempo.

Hanno allo studio le nuove riforme.

–        Inerzia per bloccare i licenziamenti.

–        Inerzia per contrastare la disoccupazione galoppante.

–        Inerzia per l’aumento della povertà.

–        Inerzia per i giovani senza lavoro e prospettive

–        Ancora rinviato il rifinanziamento della cassa integrazione.

–        Liberalizzazioni dell’aumento degli affitti.

–        Tassa sulla sigaretta elettrica.

–        Tassa sulla “cultura”.

–        Ancora tagli delle pensioni

Letta ci porta in rovina, è sensibile agli interessi dei padroni, delle banche e dei faccendieri di ogni risma, con tutti i loro partiti.

Organizziamoci contro.

Da Bergamo con stima a Operai Contro. Ciao.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.