PUGLIA, IL RECORD DEI LICENZIAMENTI E DELLA CASSA INTEGRAZIONE

Redazione di Operai Contro, la Puglia ha un primato, quello dei 320 mila licenziamenti negli ultimi quattro anni (dal 2008 al 2012). I licenziamenti se sommati ai dati della cassa integrazione ordinaria (circa 11500), straordinaria (8mila) e in deroga (oltre 20mila unità), della mobilità in deroga (circa 18mila) e dei cosiddetti “inattivi” – assume contorni spaventosamente drammatici. Dobbiamo ringraziare i sindacati CGIL-CISL-UIL che invece di organizzare la lotta ci svendono come pecore Un operaio di Bari Facebook Comments
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

la Puglia ha un primato, quello dei 320 mila licenziamenti negli ultimi quattro anni (dal 2008 al 2012). I licenziamenti se sommati ai dati della cassa integrazione ordinaria (circa 11500), straordinaria (8mila) e in deroga (oltre 20mila unità), della mobilità in deroga (circa 18mila) e dei cosiddetti “inattivi” – assume contorni spaventosamente drammatici.

Dobbiamo ringraziare i sindacati CGIL-CISL-UIL che invece di organizzare la lotta ci svendono come pecore

Un operaio di Bari

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.