EQUIPAGGI A RISCHIO SUI MERCANTILI

Caro Operai Contro, “l’incidente” nel porto di Genova dell’altra sera, ha fatto venire in luce le condizioni di rischio a cui sono esposti gli operai degli equipaggi sui mercantili. La “Jolly Nero” fa parte di una flotta di 14 navi, di proprietà dei Messina, che hanno altre navi a nolo. Jolly Nero, manovra nel porto di Genova, maggio 2013. 8 morti, uno disperso diversi feriti. Jolly Grigio nel 2011 si scontra con un peschereggio davanti ad Ischia, 2 morti. Jolly Amaranto nel 2010 cola a picco davanti al porto egiziano di Alessandria. Jolly Smeraldo e Jolly Rosso nel 2009 […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

“l’incidente” nel porto di Genova dell’altra sera, ha fatto venire in luce le condizioni di rischio a cui sono esposti gli operai degli equipaggi sui mercantili.

La “Jolly Nero” fa parte di una flotta di 14 navi, di proprietà dei Messina, che hanno altre navi a nolo.

Jolly Nero, manovra nel porto di Genova, maggio 2013. 8 morti, uno disperso diversi feriti.

Jolly Grigio nel 2011 si scontra con un peschereggio davanti ad Ischia, 2 morti.

Jolly Amaranto nel 2010 cola a picco davanti al porto egiziano di Alessandria.

Jolly Smeraldo e Jolly Rosso nel 2009 vengono attaccati dai pirati.

Jolly Arancione e Jolly Marrone nel 2005 vengono attaccati dai pirati.

Jolly Blu nel 2003 affonda un peschereggio davanti a Piombino. 1 morto

Jolly Rubino nel 2002 si inabissa al largo delle coste di un parco marino sudafricano.

Jolly Rosso nel 1990 con un carico sospetto (nave dei veleni), si arena e affonda davanti ad Amantea sulle coste della Calabria.

Sempre nel 1990 Jolly Turchese rischia l’attacco perchè sospettata di trasportare armi per l’Irak di Saddam.

Nel 1989 su un’altra Jolly muoiono 2 uomini dell’equipaggio durante una manovra.

Per gli equipaggi la sicurezza sul lavoro è un opxional, ma nessuno ne parla e tantomeno ci mette mano.

Saluti da un lettore

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.