Basta col regno dei caimani

Caro Direttore Il rifinanziamento della cassa integrazione è stato ancora rinviato,e di riprendere il lavoro non se ne parla. 700 mila operai e lavoratori in cassa integrazione, rischiano di restare senza sussidio e ingrossare le fila dei disoccupati. Per Pd e Pdl la priorità è non far naufragare il governo Letta, sempre più esposto ai ricatti di Berlusconi, dopo la recente conferma della sua condanna. Caimani, alligatori e coccodrilli del Pd e del Pdl che formano il governo Letta, stanno ben attenti a non pestarsi i piedi, al di là delle sceneggiate mediatiche. Mostrano le fauci al “popolino”, tentando […]
Condividi:

Caro Direttore

Il rifinanziamento della cassa integrazione è stato ancora rinviato,e di riprendere il lavoro non se ne parla.

700 mila operai e lavoratori in cassa integrazione, rischiano di restare senza sussidio e ingrossare le fila dei disoccupati.

Per Pd e Pdl la priorità è non far naufragare il governo Letta, sempre più esposto ai ricatti di Berlusconi, dopo la recente conferma della sua condanna.

Caimani, alligatori e coccodrilli del Pd e del Pdl che formano il governo Letta, stanno ben attenti a non pestarsi i piedi, al di là delle sceneggiate mediatiche.

Mostrano le fauci al “popolino”, tentando di assoggettarlo alla politica padronale e affamatrice del loro governo.

Per tenere in vita il governo Letta, fra di loro non si addentano.

Dall’Imu all’indignazione per la sentenza di condanna, il Pd è costretti a seguire Berlusconi, se no lui fa saltare il governo.

Operai, quelli che ancora vogliono differenziare “la sinistra” da Berlusconi, sono borghesi, grandi o piccoli.

Vorrebbero legarci al loro carro, ma solo per farcelo tirare, con loro sopra a sfruttarci, arricchendosi sul nostro lavoro.

Saluti da operai per il Partito Operaio.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.