BOLDRINI E LA VIOLENZA SULLE DONNE

Cara redazione di Operai Contro, Boldrini, presidente della camera dei deputati ci ripensa: non è per la censura sul Web è contro la violenza sulle donne. Boldrini è il presidente della camera dei deputati. Boldrini è un pezzo della macchina borghese che in tutti questi anni ha sviluppato la violenza contro le donne. Il governo Letta si regge con l’appoggio del puttaniere Berlusconi, forse Boldrini non è a conoscenza  del fatto. L’Italia borghese non è solo il paese del femminicidio, è anche il paese della violenza dei padroni contro le operaie e gli operai. Noi operaie non entreremo mai […]
Condividi:

Cara redazione di Operai Contro,

Boldrini, presidente della camera dei deputati ci ripensa: non è per la censura sul Web è contro la violenza sulle donne.

Boldrini è il presidente della camera dei deputati.

Boldrini è un pezzo della macchina borghese che in tutti questi anni ha sviluppato la violenza contro le donne.

Il governo Letta si regge con l’appoggio del puttaniere Berlusconi, forse Boldrini non è a conoscenza  del fatto.

L’Italia borghese non è solo il paese del femminicidio, è anche il paese della violenza dei padroni contro le operaie e gli operai.

Noi operaie non entreremo mai nelle quote rosa della borghesia.

Boldrini se è contro la violenza sulle donne lo dimostri, si dimetta dal parlamento dei padroni

Una operaia del presidio della Jabil

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.