SCIOPERO ALLA CENTRALE COOP ANZOLA (2 MAGGIO 2013)

SCIOPERO CONTRO I LICENZIAMENTI PUNITIVI (14 SOSPESI E GIA’ 2 LICENZIATI PER FINE CONTRATTO) AD ANZOLA E PER LE RICHIESTE SALARIALI, NORMATIVE E CONTRATTUALI DISATTESE DA COOP ADRIATICA.   SCIOPERO PODEROSO OPERAI ANZOLA ADERENTI SI-COBAS PER IL RISPETTO DELLA PIATTAFORMA PRESENTATA (10 GIORNI ORSONO) E CONTRO 16 SOSPENSIONI ILLEGITTIME E PRETESTUOSE A DANNO DEI FACCHINI PIU’ COMBATTIVI( LETTERE CHE VANNO DA FURTI FANTOMATICI A RALLENTAMENTI PRODUTTIVI). PARTECIPATO PER TUTTO IL GIORNO IN COOP CENTRALE ADRIATICA DI ANZOLA. UN CENTINAIO GLI OPERAI PICCHETTANTI. (ADESIONE ALLO SCIOPERO 90%) E CONSEGUENTE BLOCCO MERCI , TOTALE PARALISI.   Centinaio anche al pomeriggio di facchini […]
Condividi:
SCIOPERO CONTRO I LICENZIAMENTI PUNITIVI (14 SOSPESI E GIA’ 2 LICENZIATI PER FINE CONTRATTO) AD ANZOLA E PER LE RICHIESTE SALARIALI, NORMATIVE E CONTRATTUALI DISATTESE DA COOP ADRIATICA.
 
SCIOPERO PODEROSO OPERAI ANZOLA ADERENTI SI-COBAS PER IL RISPETTO DELLA PIATTAFORMA PRESENTATA (10 GIORNI ORSONO) E CONTRO 16 SOSPENSIONI ILLEGITTIME E PRETESTUOSE A DANNO DEI FACCHINI PIU’ COMBATTIVI( LETTERE CHE VANNO DA FURTI FANTOMATICI A RALLENTAMENTI PRODUTTIVI). PARTECIPATO PER TUTTO IL GIORNO IN COOP CENTRALE ADRIATICA DI ANZOLA. UN CENTINAIO GLI OPERAI PICCHETTANTI. (ADESIONE ALLO SCIOPERO 90%) E CONSEGUENTE BLOCCO MERCI , TOTALE PARALISI.
 
Centinaio anche al pomeriggio di facchini davanti al piazzale, lievemente calati al termine della lunga giornata con “ennesimo” l’intervento della polizia in tenuta antisommossa, che  non ha fatto altro che “smalmare” il presidio sulla via emilia per circa un ora, rallentamenti e “inseguimenti” non hanno pero’ sortito nessuna impressione agli operai in sciopero.
 
Al termine della giornata SI SONO DIBATTUTI tra gli operai presenti due posizioni entrambe legittime:
 
1- Rientrare tutti al lavoro per domani e al primo cenno del padrone di “tenere fuori” arbitrariamente il primo facchino si riesce in sciopero e blocco merci, e denuncia all’ ispettorato del lavoro le mancanze normative palesi e continuate in Coop Adriatica verso gli operai-facchini dell’ appalto Aster coop.
 
2- Ri-concentrarsi davanti ai cancelli dell’entrata operaia, a partire dall’alba e decidere, “prossimi” ai cancelli, la continuazione nelle forme piu’ incisive dell l’iniziativa di sciopero
 
Ha prevalso a maggioranza tra gli operai la continuazione dello sciopero nella forma del concentramento mattutino davanti al piazzale di coop adriatica e prossimi ai cancelli all’entrata operaia.
 
CONCENTRAMENTO ORE 4.30 PER TUTTI
 
OPERAI CENTRALE COOP ADRIATICA
ANZOLA DELL’EMILIA
2 MAGGIO 2013 (SERA).
Condividi:

Facebook Comments

1 Comment

  1. Ercole2

    quando GLI OPERAI PRENDONO COSCIENZA DELLA LORO FORZA E DELLA LORO DETERMINAZUIONE ALLA LOTTA DENUDANO IL POTERE E QUESTA LA STRADA PER ABBATTERLO.