RESTITUIRE I SOLDI A CHI?

Egregio Direttore Domani, senatori e delegati del M5S, si riuniranno per decidere come destinare la metà dei 16 mila euro, che ogni mese vanno sul conto corrente di ciascuno degli eletti. Prima delle elezioni Grillo si era impegnato nelle piazze a restituire la metà di questi soldi. Ma restituirli a chi? Allo Stato dei ladroni e dei farabutti che Grillo ha denunciato in campagna elettorale? Se così fosse allora la denuncia di Grillo, risulterebbe essere stata strumentale a prendere voti. Proponiamo al M5S di destinare questi soldi al sostegno dei presidi operai, e delle situazioni di lotta aperta, contro […]
Condividi:

Egregio Direttore

Domani, senatori e delegati del M5S, si riuniranno per decidere come destinare la metà dei 16 mila euro, che ogni mese vanno sul conto corrente di ciascuno degli eletti.

Prima delle elezioni Grillo si era impegnato nelle piazze a restituire la metà di questi soldi.

Ma restituirli a chi? Allo Stato dei ladroni e dei farabutti che Grillo ha denunciato in campagna elettorale?

Se così fosse allora la denuncia di Grillo, risulterebbe essere stata strumentale a prendere voti.

Proponiamo al M5S di destinare questi soldi al sostegno dei presidi operai, e delle situazioni di lotta aperta, contro i licenziamenti e la chiusura delle fabbriche.

Restituire soldi allo Stato che licenzia, chiude fabbriche e taglia le pensioni, sarebbe in aperta contraddizione alla denuncia critica di Grillo durante la campagna elettorale.

Invitiamo i grillini a non restituire neanche un euro allo Stato, ma destinare questi soldi al sostegno dei presidi operai che resistono contro i licenziamenti e la chiusura delle fabbriche,

Saluti dal Presidio Jabil di Cassina Dè Pecchi.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.