Archive for Aprile 20th, 2013

  • Redazione di Operai Contro, i padroni si sono dati nuovamente per Presidente della repubblica Napolitano. Una rielezione che dimostra solo l’impossibilità e il fallimento dei partiti e dei loro capi da Bersani, Berlusconi, Monti. Non è importante quale governo riuscirà a rimettere in piedi Napolitano. Sarà un governo sostenuto da Pd, Pdl e Monti. Sarà un governo che continuerà sulla strada del governo Monti. La crisi economica del capitalismo continuerà e noi operai saremo sempre più colpiti Avete ragione è necessario che gli operai organizzino il loro partito. Un operaio di Genova   Facebook Comments 0

    NAPOLITANO, LA VITTORIA INUTILE

    Redazione di Operai Contro, i padroni si sono dati nuovamente per Presidente della repubblica Napolitano. Una rielezione che dimostra solo l’impossibilità e il fallimento dei partiti e dei loro capi da Bersani, Berlusconi, Monti. Non è importante quale governo riuscirà a rimettere in piedi Napolitano. Sarà un governo sostenuto da Pd, Pdl e Monti. Sarà un governo che continuerà sulla strada del governo Monti. La crisi economica del capitalismo continuerà e noi operai saremo sempre più colpiti Avete ragione è necessario che gli operai organizzino il loro partito. Un operaio di Genova   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la borghesia è alla canna del gas. Pd e Pdl pur di continuare a governare e a rubare, si preparano a rieleggere Giorgio Napolitano a Presidente della Repubblica. Napolitano 88 anni di cui 60 anni vissuti lautamente da parlamentare. Napolitano passato dal PCI al Pd sempre contro gli operai e a favore dei padroni Operai la democrazia dei padroni è alla fine. Operai organizziamo il nostro esercito di combattimento:il partito operaio Un operaio per il partito Facebook Comments 1

    IL SUPERINCIUCIONE PER IL COLPO DI STATO

    Redazione di Operai Contro, la borghesia è alla canna del gas. Pd e Pdl pur di continuare a governare e a rubare, si preparano a rieleggere Giorgio Napolitano a Presidente della Repubblica. Napolitano 88 anni di cui 60 anni vissuti lautamente da parlamentare. Napolitano passato dal PCI al Pd sempre contro gli operai e a favore dei padroni Operai la democrazia dei padroni è alla fine. Operai organizziamo il nostro esercito di combattimento:il partito operaio Un operaio per il partito Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operaio Contro, il porcaio dei padroni italiani è allo sfascio. I partiti del parlamento non sanno più che cazzo fare per eleggere un loro presidente Bersani, non è solo dimissionario da segretario del Pd, ma è completamente impazzito e andrebbe ricoverato con i suoi seguagi Bersani propone il più vecchio barzellettiere d’Italia come presidente. Speriamo di non dover assistere ai funerali di stato del Barzellettiere Un vostro lettore Facebook Comments 0

    BERSANI PROPONE IL PIU’ VECCHIO BARZELLETTIERE COME PRESIDENTE

    Caro Operaio Contro, il porcaio dei padroni italiani è allo sfascio. I partiti del parlamento non sanno più che cazzo fare per eleggere un loro presidente Bersani, non è solo dimissionario da segretario del Pd, ma è completamente impazzito e andrebbe ricoverato con i suoi seguagi Bersani propone il più vecchio barzellettiere d’Italia come presidente. Speriamo di non dover assistere ai funerali di stato del Barzellettiere Un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • E’ sempre più evidente che il primo obiettivo di Grillo è quello di spaccare il PD. Un obiettivo che è alla sua portata valutando la debolezza politica del suo “gruppo dirigente” (si fa per dire) e la permeabilità agli umori della piazza dei nuovi deputati del PD, insofferenti ai comandi di questo gruppo. Il rischio è ora di ritrovarsi Massimo D’Alema alla presidenza della Repubblica dato che egli è il più gradito a Berlusconi, poiché da presidente del consiglio lo ha salvato ben quattro volte; inoltre, manovra Renzi come un burattino e lui e Renzi sono fautori del “governissimo”. […] 0

    UN PROTAGONISTA COLLETTIVO

    E’ sempre più evidente che il primo obiettivo di Grillo è quello di spaccare il PD. Un obiettivo che è alla sua portata valutando la debolezza politica del suo “gruppo dirigente” (si fa per dire) e la permeabilità agli umori della piazza dei nuovi deputati del PD, insofferenti ai comandi di questo gruppo. Il rischio è ora di ritrovarsi Massimo D’Alema alla presidenza della Repubblica dato che egli è il più gradito a Berlusconi, poiché da presidente del consiglio lo ha salvato ben quattro volte; inoltre, manovra Renzi come un burattino e lui e Renzi sono fautori del “governissimo”. […]

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO SUL PARTITO dal supplemento ad Operai Contro 129 Abbiamo creduto nel sindacato e ci ha venduto. Allora ne abbiamo fatto un altro, alternativo, certi di vincere in breve tempo e abbiamo ottenuto solo di essere relegati in un ghetto. Pensavamo di esserci liberati dei dirigenti sindacali venduti al padrone e siamo caduti nelle mani della piccola borghesia e dell’aristocrazia operaia, abbiamo costruito i sindacati delle cause. L’unico risultato che si è ottenuto è il frazionismo, per cuigli operai più combattivi invece di unirsi contro il padrone si fanno la guerra per bande divisi in varie parrocchie. Abbiamo votato per anni PD e […] 0

    CI VUOLE IL PARTITO OPERAIO

    PER IL DIBATTITO SUL PARTITO dal supplemento ad Operai Contro 129 Abbiamo creduto nel sindacato e ci ha venduto. Allora ne abbiamo fatto un altro, alternativo, certi di vincere in breve tempo e abbiamo ottenuto solo di essere relegati in un ghetto. Pensavamo di esserci liberati dei dirigenti sindacali venduti al padrone e siamo caduti nelle mani della piccola borghesia e dell’aristocrazia operaia, abbiamo costruito i sindacati delle cause. L’unico risultato che si è ottenuto è il frazionismo, per cuigli operai più combattivi invece di unirsi contro il padrone si fanno la guerra per bande divisi in varie parrocchie. Abbiamo votato per anni PD e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i lavoratori del San Raffaele hanno di nuovo occupato l’accettazione dell’ospedale milanese per protestare contro i licenziamenti decisi dall’azienda. La polizia continua con le sue provocazioni. Una lavoratrice ha sbattuto la testa durante il confronto con gli agenti ed è stata ricoverata al pronto soccorso. «Come già avvenuto nei giorni scorsi, dopo un’infuocata assemblea i dipendenti sono partiti in corteo», si legge. «Sono seguiti momenti di tensione quando la polizia ha cercato, schierandosi con gli scudi, di impedire l’accesso dei dipendenti, non riuscendo però ad evitare che i lavoratori entrassero nell’accettazione». Per l’8 maggio è […] 0

    SAN RAFFAELE

    Redazione di Operai Contro, i lavoratori del San Raffaele hanno di nuovo occupato l’accettazione dell’ospedale milanese per protestare contro i licenziamenti decisi dall’azienda. La polizia continua con le sue provocazioni. Una lavoratrice ha sbattuto la testa durante il confronto con gli agenti ed è stata ricoverata al pronto soccorso. «Come già avvenuto nei giorni scorsi, dopo un’infuocata assemblea i dipendenti sono partiti in corteo», si legge. «Sono seguiti momenti di tensione quando la polizia ha cercato, schierandosi con gli scudi, di impedire l’accesso dei dipendenti, non riuscendo però ad evitare che i lavoratori entrassero nell’accettazione». Per l’8 maggio è […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, i politici di tutti i partiti sono una banda di ladroni. Dopo la Lombardia, la guardia di finanza sta notificando gli avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’uso dei fondi pubblici da parte dei gruppi politici della Regione Piemonte. I consiglieri indagati, secondo quanto si apprende, sarebbero 52 su 60. Peculato, finanziamento illecito dei partiti e truffa le accuse ipotizzate a vario titolo. Gli unici che non lo sanno ancora sono i magistrati Un operaio di Torino Facebook Comments 0

    PIEMONTE LA BANDA DEI LADRONI

    Caro Operai Contro, i politici di tutti i partiti sono una banda di ladroni. Dopo la Lombardia, la guardia di finanza sta notificando gli avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’uso dei fondi pubblici da parte dei gruppi politici della Regione Piemonte. I consiglieri indagati, secondo quanto si apprende, sarebbero 52 su 60. Peculato, finanziamento illecito dei partiti e truffa le accuse ipotizzate a vario titolo. Gli unici che non lo sanno ancora sono i magistrati Un operaio di Torino Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il porcaio della politica dei padroni è allo sfascio. Non riescono a nominare il presidente del consiglio, non riescono a nominare il presidente della repubblica dei padroni. Operai per noi è un vantaggio, abbiamo più tempo per organizzare il nostro esercito, il nostro partito. Tre mesi fa, Bersani, dopo aver vinto le buffonate delle primarie, si sentiva già presidente del consigli. Bersani un mese dopo perdeva le elezioni borghesi Bersani ieri si è dimesso. Il Pd è allo sfascio Ridono il Pdl, la lista civica di Monti e il M5S, ma hanno poco tempo per […] 0

    PD ALLO SFASCIO, BERSANI SI DIMETTE, MEGLIO NON POTEVA ANDARE

    Redazione di Operai Contro, il porcaio della politica dei padroni è allo sfascio. Non riescono a nominare il presidente del consiglio, non riescono a nominare il presidente della repubblica dei padroni. Operai per noi è un vantaggio, abbiamo più tempo per organizzare il nostro esercito, il nostro partito. Tre mesi fa, Bersani, dopo aver vinto le buffonate delle primarie, si sentiva già presidente del consigli. Bersani un mese dopo perdeva le elezioni borghesi Bersani ieri si è dimesso. Il Pd è allo sfascio Ridono il Pdl, la lista civica di Monti e il M5S, ma hanno poco tempo per […]

    Continue Reading