DELLARTEDELLAGUERRA

PUBBLICHIAMO IL VOLANTINO DISTRIBUITO ALL’ALFA DI POMIGLIANO Padroni, sindacalisti venduti e politicanti ci hanno abituato a perdere. Il copione è sempre lo stesso. Il padrone dichiara la crisi dell’azienda. Il costo ricade su di noi. I sindacalisti organizzano qualche processione di protesta, poi firmano un accordo di ristrutturazione. Lo stato ci mette qualche soldo per gli “ammortizzatori sociali”. Se la fabbrica chiude, tutti in mezzo alla strada. Se la fabbrica non chiude, una parte di noi va in mezzo alla strada e quelli che rimangono lavorano il doppio per gli stessi soldi. Nel 2009, in una fabbrica storica di Milano, […]
Condividi:

PUBBLICHIAMO IL VOLANTINO DISTRIBUITO ALL’ALFA DI POMIGLIANO

Padroni, sindacalisti venduti e politicanti ci hanno abituato a perdere.
Il copione è sempre lo stesso. Il padrone dichiara la crisi dell’azienda. Il costo ricade su di noi.
I sindacalisti organizzano qualche processione di protesta, poi firmano un accordo di ristrutturazione.
Lo stato ci mette qualche soldo per gli “ammortizzatori sociali”. Se la fabbrica chiude, tutti in mezzo
alla strada. Se la fabbrica non chiude, una parte di noi va in mezzo alla strada e quelli che rimangono lavorano il doppio per gli stessi soldi.
Nel 2009, in una fabbrica storica di Milano, l’INNSE, si fece in modo diverso.
Il padrone voleva chiudere la fabbrica. I sindacalisti volevano firmare l’accordo sulla “dismissione”
e sugli “ammortizzatori sociali”.
Gli operai decisero di non andare a casa.
Individuarono il Nemico. Formarono un Esercito organizzato. Si diedero una Strategia

VOLANTINO_DELLARTEDELLAGUERRA

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.