Archive for Aprile 16th, 2013

  • RASSEGNA STAMPA Asia Times      130410 La Cina mira al Sud Corea con il soft power Sunny Seong-hyon Lee –       Tesi AT: –       La Cina starebbe riconsiderando le sue relazioni – non tanto con il Nord Corea come pensa Obama – ma verso il Sud Corea (SC), uno “Stato pendola”, l’anello debole nell’alleanza  Usa-SC-Jap, che pensa di poter tirare dalla propria parte allontanandola dagli Usa. –       Pechino ritiene che il SC abbia più affinità con la Cina che con il Jap, con il quale hanno entrambe dispute storiche e territoriali (Isole Takeshima), che hanno guastato le relazioni SC–Jap, fondamentali per […] 0

    SE Asia, Cina, Nord Corea, Russia, Usa

    RASSEGNA STAMPA Asia Times      130410 La Cina mira al Sud Corea con il soft power Sunny Seong-hyon Lee –       Tesi AT: –       La Cina starebbe riconsiderando le sue relazioni – non tanto con il Nord Corea come pensa Obama – ma verso il Sud Corea (SC), uno “Stato pendola”, l’anello debole nell’alleanza  Usa-SC-Jap, che pensa di poter tirare dalla propria parte allontanandola dagli Usa. –       Pechino ritiene che il SC abbia più affinità con la Cina che con il Jap, con il quale hanno entrambe dispute storiche e territoriali (Isole Takeshima), che hanno guastato le relazioni SC–Jap, fondamentali per […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Nel 2012 i mutui per comprar casa in Italia sono crollati del 39,5%. Draghi governatore della banca centrale europea, rimprovera le banche per i prestiti troppo cari. Parole al vento, visto che lui “presiede” queste decisioni. La Fornero minaccia una manovra per finanziare la cassa integrazione. Non può certo bussare alle banche, ai ricchi, ai padroni, agli arricchiti, ormai compassionevolmente considerati come poveri barboni morti di fame.   La quotazione dell’oro è crollata ieri del 9,3%, non succedeva da 30 anni. L’esigenza di liquidità spinge i detentori a vendere il “bene rifugio”. I nullatenenti cosa vendono? […] 0

    ALCUNI SINTOMI DELLA MALATTIA

    Caro Operai Contro Nel 2012 i mutui per comprar casa in Italia sono crollati del 39,5%. Draghi governatore della banca centrale europea, rimprovera le banche per i prestiti troppo cari. Parole al vento, visto che lui “presiede” queste decisioni. La Fornero minaccia una manovra per finanziare la cassa integrazione. Non può certo bussare alle banche, ai ricchi, ai padroni, agli arricchiti, ormai compassionevolmente considerati come poveri barboni morti di fame.   La quotazione dell’oro è crollata ieri del 9,3%, non succedeva da 30 anni. L’esigenza di liquidità spinge i detentori a vendere il “bene rifugio”. I nullatenenti cosa vendono? […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il ladro Formigoni va a rubare a Roma, i lavoratori vengono licenziati. ScontrI fra i lavoratori, che spingevano per entrare in accettazione, e la polizia schierata davanti all’ingresso – tre i contusi nello scontro, secondo quanto riferiscono dalla Rsu all’Adnkronos Salute – dodici dipendenti sono saliti sul tetto dell’ospedale per protestare contro i licenziamenti. Fra questi anche due persone che hanno già ricevuto la lettera. L’azienda aveva inviato una quarantina di lettere di licenziamento, col rischio che ne giungano altre 200. Un lavoratore Facebook Comments 0

    SAN RAFFAELE SCONTRI TRA LAVORATORI E POLIZIA

    Redazione di Operai Contro, il ladro Formigoni va a rubare a Roma, i lavoratori vengono licenziati. ScontrI fra i lavoratori, che spingevano per entrare in accettazione, e la polizia schierata davanti all’ingresso – tre i contusi nello scontro, secondo quanto riferiscono dalla Rsu all’Adnkronos Salute – dodici dipendenti sono saliti sul tetto dell’ospedale per protestare contro i licenziamenti. Fra questi anche due persone che hanno già ricevuto la lettera. L’azienda aveva inviato una quarantina di lettere di licenziamento, col rischio che ne giungano altre 200. Un lavoratore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Una settantina di operai,  in cassa-integrazione fino al 25 maggio, sono in stato di agitazione perché l’azienda vuole procedere alla cassa integrazione per cessazione dell’attività Gli operai, in cassa-integrazione fino al 25 maggio, sono in stato di agitazione perché l’azienda vuole procedere alla cassa integrazione per cessazione dell’attività. Nei mesi scorsi lo stabilimento del frusinate è stato ridimensionato a sito per la lavorazione della carpenteria, a disposizione dello stabilimento di Taranto. Già nello scorso mese di novembre si viveva in uno stato di allarme per il paventato ridimensionamento a officina per carpenteria leggera a disposizione dello […] 0

    ILVA DI PATRICA CHIUDE

    Redazione di Operai Contro, Una settantina di operai,  in cassa-integrazione fino al 25 maggio, sono in stato di agitazione perché l’azienda vuole procedere alla cassa integrazione per cessazione dell’attività Gli operai, in cassa-integrazione fino al 25 maggio, sono in stato di agitazione perché l’azienda vuole procedere alla cassa integrazione per cessazione dell’attività. Nei mesi scorsi lo stabilimento del frusinate è stato ridimensionato a sito per la lavorazione della carpenteria, a disposizione dello stabilimento di Taranto. Già nello scorso mese di novembre si viveva in uno stato di allarme per il paventato ridimensionamento a officina per carpenteria leggera a disposizione dello […]

    Continue Reading

  • Riceviamo e pubblichiamo È una frase che Mario Draghi ha pronunciato durante la conferenza del 4 aprile alla BCE; salvo errori, nessun «grande» media l’ ha colta (una sola eccezione in Italia: la tv Class CNBC, che si sta rivelando una delle migliori fonti informative su questi temi). A porgli la domanda è il giornalista del sito Zero Hedge: «Se, poniamo, la situazione in Grecia o Spagna peggiora ancora, e quei Paesi sono obbligati ad uscire dall’eurozona, esiste un piano per far sì che i mercati non collassino? Esiste una qualche rete di protezione strutturale, specialmente nell’area dei derivati? […] 0

    Draghi: l’euro vivrà, voi morirete

    Riceviamo e pubblichiamo È una frase che Mario Draghi ha pronunciato durante la conferenza del 4 aprile alla BCE; salvo errori, nessun «grande» media l’ ha colta (una sola eccezione in Italia: la tv Class CNBC, che si sta rivelando una delle migliori fonti informative su questi temi). A porgli la domanda è il giornalista del sito Zero Hedge: «Se, poniamo, la situazione in Grecia o Spagna peggiora ancora, e quei Paesi sono obbligati ad uscire dall’eurozona, esiste un piano per far sì che i mercati non collassino? Esiste una qualche rete di protezione strutturale, specialmente nell’area dei derivati? […]

    Continue Reading

  • VENERDI’ 19 APRILE, AL CINEMA ACADEMY ASTRA, VIA MEZZOCANNONE 109, NAPOLI, PROIEZIONE DEL FILM “DELL’ARTEDELLAGUERRA” CON LA PRESENZA DEI REGISTI E DEGLI OPERAI DELL’INNSE Cosa ha reso possibile la lotta della INNSE ? La risposta è semplice, alla INNSE ha agito il partito operaio. La risposta è semplice ma contiene tanti e tanti problemi teorici da far venire il capogiro a chiunque voglia capire. Intanto, quando parliamo del gruppo di operai che ha gestito direttamente il lungo conflitto non parliamo di rappresentanti sindacali e degli organismi che li identificano, delle RSU, che pure erano presenti, ma parliamo di altro. Era chiaro fin dall’inizio che alla INNSE […] 0

    LOTTE OPERAIE E CRITICA DELL’ECONOMIA POLITICA

    VENERDI’ 19 APRILE, AL CINEMA ACADEMY ASTRA, VIA MEZZOCANNONE 109, NAPOLI, PROIEZIONE DEL FILM “DELL’ARTEDELLAGUERRA” CON LA PRESENZA DEI REGISTI E DEGLI OPERAI DELL’INNSE Cosa ha reso possibile la lotta della INNSE ? La risposta è semplice, alla INNSE ha agito il partito operaio. La risposta è semplice ma contiene tanti e tanti problemi teorici da far venire il capogiro a chiunque voglia capire. Intanto, quando parliamo del gruppo di operai che ha gestito direttamente il lungo conflitto non parliamo di rappresentanti sindacali e degli organismi che li identificano, delle RSU, che pure erano presenti, ma parliamo di altro. Era chiaro fin dall’inizio che alla INNSE […]

    Continue Reading

  • Fu deputato del PSI dal 1983 al 1994 al fianco di Bettino Craxi, del quale fu prima antagonista e poi consigliere economico e politico fino a diventarne sottosegretario alla Presidenza del consiglio nei due governi Craxi I e Craxi II (1983–1987). In seguito è stato Ministro del Tesoro dal 1987 al 1989 (governi Goria e De Mita). All’indomani delle elezioni del 1992 fu incaricato dal presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro di formare il suo primo governo. Nel suo primo mandato da presidente del Consiglio si trovò ad affrontare una difficile situazione finanziaria. Per questa ragione, l’11 luglio del 1992 il suo Governo approvò un decreto-legge da 30.000 miliardi di lire in cui tra le altre cose veniva deliberato (retroattivamente al 9 luglio) il prelievo forzoso del 6 […] 0

    AMATO, DA CIONDOLO DI CRAXI A CANDIDATO PER LA PRESIDENZA DEL PDL

    Fu deputato del PSI dal 1983 al 1994 al fianco di Bettino Craxi, del quale fu prima antagonista e poi consigliere economico e politico fino a diventarne sottosegretario alla Presidenza del consiglio nei due governi Craxi I e Craxi II (1983–1987). In seguito è stato Ministro del Tesoro dal 1987 al 1989 (governi Goria e De Mita). All’indomani delle elezioni del 1992 fu incaricato dal presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro di formare il suo primo governo. Nel suo primo mandato da presidente del Consiglio si trovò ad affrontare una difficile situazione finanziaria. Per questa ragione, l’11 luglio del 1992 il suo Governo approvò un decreto-legge da 30.000 miliardi di lire in cui tra le altre cose veniva deliberato (retroattivamente al 9 luglio) il prelievo forzoso del 6 […]

    Continue Reading