OBAMA TAGLIA, LA CRISI AVANZA

– I tagli automatici alla spesa Usa entrano ufficialmente in vigore. Il presidente americano Barack Obama ha firmato il decreto che fa scattare gli 85 miliardi di dollari di tagli alla spesa solo fino a settembre. Con la firma entrano in vigore i tagli che erano stati previsti dall’accordo per l’aumento del tetto del debito del 2011. I tagli automatici saranno 85 miliardi di dollari fino a settembre e 1.200 miliardi di dollari in dieci anni. I tagli si faranno sentire sulla ripresa  e sul mercato del lavoro. Avranno un effetto domino e costeranno 750.000 posti di lavoro. Negli […]
Condividi:

– I tagli automatici alla spesa Usa entrano ufficialmente in vigore.

Il presidente americano Barack Obama ha firmato il decreto che fa scattare gli 85 miliardi di dollari di tagli alla spesa solo fino a settembre.

Con la firma entrano in vigore i tagli che erano stati previsti dall’accordo per l’aumento del tetto del debito del 2011. I tagli automatici saranno 85 miliardi di dollari fino a settembre e 1.200 miliardi di dollari in dieci anni.

I tagli si faranno sentire sulla ripresa  e sul mercato del lavoro.

Avranno un effetto domino e costeranno 750.000 posti di lavoro.

Negli USA ci sono più di 5 milioni di disoccupati

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.