Archive for Febbraio 27th, 2013

  • Il post di Grillo sul suo blog “Bersani è uno stalker politico. Da giorni sta importunando il M5S con proposte indecenti invece di dimettersi, come al suo posto farebbe chiunque altro – ha scritto Grillo – E’ riuscito persino a perdere vincendo. Ha superato la buonanima di Waterloo Veltroni. Bersani ha passato gli ultimi mesi a formulare giudizi squisitamente politici, ricordiamoli”. E giù la lista degli insulti partoriti dal segretario: “Fascisti del web, venite qui a dirci zombie”, “Con Grillo finiamo come in Grecia”, “Lenin a Grillo gli fa un baffo”, “Sei un autocrate da strapazzo”, “Grillo porta gente fuori dalla democrazia”, “Grillo […] 0

    BERSANI, IL MORTO CHE PARLA

    Il post di Grillo sul suo blog “Bersani è uno stalker politico. Da giorni sta importunando il M5S con proposte indecenti invece di dimettersi, come al suo posto farebbe chiunque altro – ha scritto Grillo – E’ riuscito persino a perdere vincendo. Ha superato la buonanima di Waterloo Veltroni. Bersani ha passato gli ultimi mesi a formulare giudizi squisitamente politici, ricordiamoli”. E giù la lista degli insulti partoriti dal segretario: “Fascisti del web, venite qui a dirci zombie”, “Con Grillo finiamo come in Grecia”, “Lenin a Grillo gli fa un baffo”, “Sei un autocrate da strapazzo”, “Grillo porta gente fuori dalla democrazia”, “Grillo […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro. “Missione compita” dice Maroni, che per l’occasione si è rimesso la cravatta verde, uscendo vittorioso nella sfida con Ambrosoli. Maroni ride, ma non può fare la ruota come il pavone, non ha più le penne, le ha perse con il 54% degli elettori che, su scala nazionale han girato le spalle alla Lega. Gli elettori leghisti non ne volevano sapere della coalizione Pdl-lega, Maroni gliela imposta a tutti i costi, mandando la Lega già ridimensionata al suicidio, a cominciare dai suoi grandi feudi, come Veneto e Piemonte, dove il tracollo è stato abissale. Per galleggiare la […] 0

    IL SUICIDIO DELLA LEGA, “MISSIONE COMPIUTA”

    Caro Operai Contro. “Missione compita” dice Maroni, che per l’occasione si è rimesso la cravatta verde, uscendo vittorioso nella sfida con Ambrosoli. Maroni ride, ma non può fare la ruota come il pavone, non ha più le penne, le ha perse con il 54% degli elettori che, su scala nazionale han girato le spalle alla Lega. Gli elettori leghisti non ne volevano sapere della coalizione Pdl-lega, Maroni gliela imposta a tutti i costi, mandando la Lega già ridimensionata al suicidio, a cominciare dai suoi grandi feudi, come Veneto e Piemonte, dove il tracollo è stato abissale. Per galleggiare la […]

    Continue Reading

  • Come volevasi dimostrare: hanno funzionato a meraviglia i “trucchi” e i “prodigi” delle false promesse elettorali sbandierate da Berlusconi e soci, per cui ora sarebbe lecito pretendere quantomeno la restituzione dell’IMU. Parimenti hanno sortito il loro effetto le altre menzogne proferite in questa curiosa campagna elettorale, le fandonie elargite a piene mani a destra e a manca, come pure le visioni misticheggianti e mistificanti di Grillo e dei suoi discepoli, o le favole raccontate al popolo sul cosiddetto “voto utile”. A questo punto, piuttosto che parlare di una “vittoria di Pirro”, credo sia il caso di coniare una nuova […] 0

    RIFLESSIONI SUI RISULTATI DELLE ELEZIONI POLITICHE 2013

    Come volevasi dimostrare: hanno funzionato a meraviglia i “trucchi” e i “prodigi” delle false promesse elettorali sbandierate da Berlusconi e soci, per cui ora sarebbe lecito pretendere quantomeno la restituzione dell’IMU. Parimenti hanno sortito il loro effetto le altre menzogne proferite in questa curiosa campagna elettorale, le fandonie elargite a piene mani a destra e a manca, come pure le visioni misticheggianti e mistificanti di Grillo e dei suoi discepoli, o le favole raccontate al popolo sul cosiddetto “voto utile”. A questo punto, piuttosto che parlare di una “vittoria di Pirro”, credo sia il caso di coniare una nuova […]

    Continue Reading

  • Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, avvicinato dai giornalisti al suo arrivo a Monaco di Baviera, ha chiesto comprensione ai cronisti premettendo di voler fare “una sola dichiarazione”. “Il presidente della Repubblica può solo attendere con egual rispetto per tutti che le forze politiche rappresentate in Parlamento facciano le loro riflessioni alla luce del risultato delle elezioni e gliele riferiscano in occasione delle consultazioni”. “Io non sono chiamato a commentare i risultati elettorali, sono chiamato ad attendere che ciascuna forza politica, in piena legittimità e autonomia, faccia le sue riflessioni, che poi mi verranno prospettate e solo allora trarrò le […] 0

    NAPOLITANO ASPETTA E SPERA

    Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, avvicinato dai giornalisti al suo arrivo a Monaco di Baviera, ha chiesto comprensione ai cronisti premettendo di voler fare “una sola dichiarazione”. “Il presidente della Repubblica può solo attendere con egual rispetto per tutti che le forze politiche rappresentate in Parlamento facciano le loro riflessioni alla luce del risultato delle elezioni e gliele riferiscano in occasione delle consultazioni”. “Io non sono chiamato a commentare i risultati elettorali, sono chiamato ad attendere che ciascuna forza politica, in piena legittimità e autonomia, faccia le sue riflessioni, che poi mi verranno prospettate e solo allora trarrò le […]

    Continue Reading

  •   Mercoledì 20 febbraio 2013 ad Algeri la polizia ha circondato e bloccato l’ingresso della sede dei sindacati, impedendo lo svolgimento del primo Forum Magrebino contro la disoccupazione e la precarietà. Le delegazioni tunisina, marocchina e mauritana sono state angariate dalla polizia, che ha arrestato un disoccupato algerino e tre membri dell’Ufficio Nazionale dello SNAPAP, sindacato autonomo del pubblico impiego (Algeria) e fermato dopo perquisizioni in albergo tutte le delegazioni straniere al Forum. Il Sindacato Intercategoriale Cobas esprime la sua piena solidarietà con gli attivisti sindacali del Maghreb colpiti dalla repressione governativa, auspicando un collegamento e sempre più stretti […] 0

    Solidarietà con gli attivisti sindacali algerini arrestati

      Mercoledì 20 febbraio 2013 ad Algeri la polizia ha circondato e bloccato l’ingresso della sede dei sindacati, impedendo lo svolgimento del primo Forum Magrebino contro la disoccupazione e la precarietà. Le delegazioni tunisina, marocchina e mauritana sono state angariate dalla polizia, che ha arrestato un disoccupato algerino e tre membri dell’Ufficio Nazionale dello SNAPAP, sindacato autonomo del pubblico impiego (Algeria) e fermato dopo perquisizioni in albergo tutte le delegazioni straniere al Forum. Il Sindacato Intercategoriale Cobas esprime la sua piena solidarietà con gli attivisti sindacali del Maghreb colpiti dalla repressione governativa, auspicando un collegamento e sempre più stretti […]

    Continue Reading

  •     Facebook Comments 0

    Pd, Pdl, LEGA, PERDONO

        Facebook Comments

    Continue Reading