FIAT CNH IMOLA, RICONVERSIONE ALLE BALLE DI FIENO

Redazione di Operai Contro, Volge ormai all’epilogo  la vicenda della CNH di  Imola chiusa da Fiat e reindustrializzata con balle di fieno,tutto “l’impegno” sulla vicenda dimostrato dai salvatori della patria,santoni,e benefattori è venuto largamente alla luce.I pochi operai combattivi non hanno potuto contrastare il tutto con conseguenza che al 30 di aprile scadrà la cassa integrazione per cessata attività,tranne per chi ha accettato di andare a lavorare in altre sedi (quello che loro chiamano trasferimenti) molti sono alla CNH di Modena un centinaio di km di distanza da Imola con conseguenti disaggi legati al pendolarismo,a discapito dei lavoratori precari […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Volge ormai all’epilogo  la vicenda della CNH di  Imola chiusa da Fiat e reindustrializzata con balle di fieno,tutto “l’impegno” sulla vicenda dimostrato dai salvatori della patria,santoni,e benefattori è venuto largamente alla luce.I pochi operai combattivi non hanno potuto contrastare il tutto con conseguenza che al 30 di aprile scadrà la cassa integrazione per cessata attività,tranne per chi ha accettato di andare a lavorare in altre sedi (quello che loro chiamano trasferimenti) molti sono alla CNH di Modena un centinaio di km di distanza da Imola con conseguenti disaggi legati al pendolarismo,a discapito dei lavoratori precari messi a casa per fare posto,un esempio di “progresso” manco se il diritto a mangiare non lo avessimo tutti considerando anche che il modenese di recente è stato colpito da un forte sisma durante il quale alcuni operai sono morti sotto ai capannoni.Sin quando i proletari a prescindere dalla sigla sindacale di appartenenza non prenderanno una reale presa di coscienza indipendente iniziando a far rete (partecipazione attiva), e quindi a contare sulle proprie forze principalmente senza delegare di copioni come CNH Imola se ne vedranno ancora.Dividersi la miseria (cassa integrazione) non può rappresentare nessuna bontà di accordo come non lo sono le lenticchie incentivanti all’esodo poichè il lavoro è dignità e non è compensabile una reale perdita considerato che quando chiude una fabbrica è anche un’impoverimento per il territorio.

Pensiero indipendente.

cnh_non_deve_chiudere

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.