ALCOA, VERTENZA RISOLTA O PROPAGANDA ELETTORALE?

Caro Operai Contro I 3 minatori che da 38 giorni si erano barricati in una galleria, sono risaliti quando il presidente della provincia Salvatore Cherchi è arrivato con l’accordo quadro (firmato venerdì al ministero dello Sviluppo economico e al ministero del Lavoro) che, dice, “mette in sicurezza i lavoratori”. Con ciò intende che questi operai usufruiranno di ammortizzatori sociali, ma non riparte l’attività produttiva. Infatti, aggiunge il segretario della Fsm-Cisl Rino Barca: “Adesso però dobbiamo pensare nuovamente alla vertenza, la fabbrica deve riaprire”. Domenica ci saranno le votazioni, per i politici, i padroni e i sensali, era troppo rischioso […]
Condividi:

Caro Operai Contro

I 3 minatori che da 38 giorni si erano barricati in una galleria, sono risaliti quando il presidente della provincia Salvatore Cherchi è arrivato con l’accordo quadro (firmato venerdì al ministero dello Sviluppo economico e al ministero del Lavoro) che, dice, “mette in sicurezza i lavoratori”. Con ciò intende che questi operai usufruiranno di ammortizzatori sociali, ma non riparte l’attività produttiva. Infatti, aggiunge il segretario della Fsm-Cisl Rino Barca: “Adesso però dobbiamo pensare nuovamente alla vertenza, la fabbrica deve riaprire”.

Domenica ci saranno le votazioni, per i politici, i padroni e i sensali, era troppo rischioso arrivarci con la tensione che saliva di giorno in giorno, attorno alla protesta dei minatori barricati sotto terra da 38 giorni.

Ora i borghesi con il codazzo di venduti e creduloni potranno votare in santa pace.

Ma s’illudono se pensano di aver risolto la vertenza dell’Alcoa con gli ammortizzatori sociali.

Gli operai non cantano vittoria, sanno che si tratta di una tregua e nessuno prenderà il loro voto.

Se le dichiarazioni dei politici e dei sensali che seguono la vertenza si riveleranno chiacchiere, i minatori sapranno ancora come muoversi.

Ricordiamo che da 40 giorni presidiano la grande miniera di Serbariu, sono dipendenti delle imprese d’appalto che lavoravano all’interno della fabbrica di alluminio di Portovesme.

Saluti sostenitori alla lotta dell’ Alcoa.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.