IL PADRONE DELLA RIELLO RINGRAZIA MONTI

Condividi:

Gli effetti della Riforma Fornero si fanno sentire anche a Lecco. Lunedi mattina un dipendente della Riello, nonche’ rappresentante sindacale della Fim Cisl, ha ricevuto dai manager dell’azienda una lettera di licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo.

Sostanzialmente la proprieta’ ha spiegato al lavoratore che, essendo cessata l’attivita’ produttiva sia di Lecco sia di Morbegno, e non essendoci piu’ bisogno delle sue competenze all’ufficio qualita’, ma soprattutto viste le difficolta’ economiche e l’impossibilita’ di ricollocarlo in un’altra mansione, l’azienda ha deciso di licenziarlo, di punto in bianco.

Una decisione che ha colto tutti di sorpresa e che ha fatto crescere il malcontento e la rabbia fra tutti i 180 dipendenti dello stabilimento lecchese che questa mattina sciopereranno per solidarieta’ nei confronti del loro collega e rappresentante sindacale.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.