Un convegno della Cisl per mettere in buona luce l’ILVA

Condividi:

Il fitto intreccio tra l[k]Ilva e il territorio sembrava attendere solo qualcuno che lo notasse. Rapporti, dialoghi e presunte [k]convergenze[k] che solo il lavoro della magistratura potra’ vagliare dal lato penale. Ci sono gli indagati, in sette sono stati arrestati, ma tanto altro di quanto riportato nelle carte del gip Todisco merita attenzione. Perche’, se di certo i processi non si fanno sulla stampa ma nelle aule dei tribunali (e da quanto emerge c[k]e’ davvero da esserne contenti), e’ anche vero che i cittadini hanno il diritto di conoscere quanto emerge dalle indagini; chi ha agito nei loro interessi e chi no. Farsi una idea delle trame senza l[k]arroganza di giungere a facili conclusioni e sempre ricordando il principio d[k]innocenza fino a prova contraria. Anche se nessun sindacalista al momento appare indagato, c[k]e’ chi non ne esce proprio bene dalle intercettazioni. E[k] il caso di Daniela Fumarola, segretaria provinciale della Cisl ionica. Il contesto e’ sempre lo stesso: l[k]allarme benzo(a)pirene e gli atteggiamenti, all[k]epoca considerati dall[k]Ilva poco collaborativi, del direttore generale dell[k]Arpa Puglia Giorgio Assennato. La Cisl, a fine giugno 2010, si fa promotrice di un convegno che, secondo quanto riportato nell[k]ordinanza prendendo spunto da una email scritta dal dirigente Ilva Pietro De Biasi, sarebbe stato costruito ad hoc per mettere in bella luce il siderurgico di Taranto. Oggetto della mail [k]incontro segretario Cisl[k]. [k]In tale e-mail il dott. De Biasi [k] scrivono gli inquirenti[k] comunica ai sig.ri Riva (rag. Fabio e dott. Emilio) ed al Girolamo Archina’ che il segretario provinciale della Cisl Daniela Fumarola (persona molto vicina al Presidente Florido) si sta facendo promotrice di un convegno dal quale emergera’ che l[k]Ilva e’ molto impegnata a favore dell[k]ambiente e quindi non e’ assolutamente responsabile del degrado ambientale dell[k]area industriale. Nell[k]auspicare un concreto impegno a favorire tale convegno il dott. De Biase in tale e-mail specifica che il [k]mentore[k] della Fumarola e’ il presidente della Provincia di Taranto dott. Gianni Florido[k]. L[k]email risale al 13 maggio 2010. La vicinanza tra Daniela Fumarola e Gianni Florido non e’ una supposizione balzata agli occhi solo ai magistrati. Il Presidente della Provincia, infatti, proviene da quel sindacato e, anche dopo che si e’ dato alla politica, la sintonia con il nuovo numero uno della Cisl e’ sempre apparsa intaccabile. Ma proprio un convegno promosso dalla Cisl, diventa l[k]occasione per Giorgio Assennato di parlare direttamente con Fabio Riva dei problemi e degli equivoci relativi alle difficili relazioni di quel periodo tra l[k]Arpa Puglia e l[k]azienda. Una vicenda che l[k]allora responsabile relazioni esterne dell[k]Ilva, Girolamo Archina’, si affretta a commentare al telefono proprio con Daniela Fumarola.

[k]Nel corso del colloquio [k] scrive il gip nell[k]ordinanza – Archina’ riferiva alla Fumarola del tentativo del professore di parlare male di lui con il rag. Riva e di come invece fosse stato [k]sputtanato[k] allorquando lo stesso ragioniere gli avrebbe detto: [k]Archina’ andiamo insieme da Assennato … e a questo punto gli ha detto: Professore allora mi dica Archina’ cosa ha combinato?[k], aggiungendo, inoltre, che il professore si era giustificato replicando [k]be[k] no Archina’ mi blocca sempre tutte le mie iniziative io l[k]iniziativa della lettera era positiva …[k].Il convegno del 29 giugno 2010, si trasforma nel contesto utile a ridicolizzare Assennato. Questo perlomeno e’ quanto fanno al telefono Archina’ e Fumarola la sera successiva. Ecco il testo integrale della conversazione:
FUMAROLA : pronto ciao sono DANIELA ciao
ARCHINA[k]: si so che mi hai cercato prima e non ti potevo rispondere
FUMAROLA : si ho capito
ARCHINA[k]: stavo da ASSENNATO a Bari
FUMAROLA: ancora! mamma mia questo! una persecuzione sta diventando, speriamo che se ne va subito! ti posso dire che la mia federazione del pubblico impiego gli ha dichiarato guerra
ARCHINA[k]: e lo so, lo so!
FUMAROLA: mi ha detto il segretario che ovunque lui andra’ lo perseguiteranno a non finire perche’ pure quella scivolata che ha preso ieri sulla nostra federazione e’ stata fuori luogo …
ARCHINA[k]: eh infatti, infatti !
FUMAROLA: e infatti gliel[k]ho anche detto quando prima che lui se ne andasse gliel[k]ho anche detto, gli ho detto io altro .. (incomprensibile)., pero’ a quanto pare sei un po[k] rimbambito! e va bene, nulla ti chiamavo per sapere
ARCHINA[k]: … ma lui e’ questo! ma lui e’ cosi!
FUMAROLA: infatti a me e’ sembrato un po[k] evanescente a questo punto
ARCHINA[k]: e’ cosi! e’ cosi purtroppo! cosi come ieri, per questo .. ieri approfittando dell[k]occasione si e’ avvicinato a Fabio RIVA per parlare male di me
FUMAROLA : ahhh io invece pensavo che si stesse un animino riavvicinando per fare ….
ARCHINA[k]: ha parlato male ..
FUMAROLA: .. addirittura!!!
ARCHINA[k]: … di me e Fabio per interromperlo
FUMAROLA : eh!
ARCHINA[k]: .. ha detto: ci vediamo domani che siccome lui Fabio e’ partito
FUMAROLA : eh!
ARCHINA[k]: e allora, allora stasera visto come ci tiene l[k]ho ringraziato poi
FUMAROLA: hai fatto bene!
ARCHINA[k]: no, mi ha detto: ARCHINA[k] andiamo insieme da ASSENNATO
FUMAROLA: eh
ARCHINA[k]: e a questo punto gli ha detto: Professore allora mi dica ARCHINA[k] cosa ha combinato? cioe’ l[k]ha sputtanato!
FUMAROLA: ahhh!!! ha fatto benissimo
ARCHINA[k]: e be[k]!
FUMAROLA: e lui che cosa ha risposto?
ARCHINA[k]: e dice be[k] no ARCHINA[k] mi blocca sempre tutte le mie iniziative io l[k]iniziativa della lettera era positiva cioe’ si e’ incartato
FUMAROLA: e si che deve dire
ARCHINA[k]: perche’, perche’ e’ un ipocrita che ti posso dire!
FUMAROLA: si, si va bene oramai insomma no…. come dire, l[k]esperienza ce l[k]hai quindi non .. ARCHINA[k]: no, ieri e’ andata invece bene
FUMAROLA: e volevo sapere il suo parere
ARCHINA[k]: no, no e’ andata bene hai visto che io ero preoccupato
FUMAROLA: ma infatti, infatti tu eri preoccupato
ARCHINA[k]: e’ voluto rimanere lui sino alla fine
FUMAROLA: io ero preoccupata da sopra li
ARCHINA[k]: no e’ voluto rimanere sino alla fine lui
FUMAROLA: ho visto! infatti io ti guardavo leggevo nei tuoi occhi la stessa preoccupazione mia! perche’ dicevo: ma questo se ne va rimane, non si capisce! nel frattempo poi ho cercato di .. di trasmettere la mia solidarieta’ a DE BIASI
ARCHINA[k]: e’ chiaro e’ chiaro!
FUMAROLA: perche’ mi dispiaceva di quello che stava accadendo che non dipendeva da noi pero’ insomma
ARCHINA[k]: no va bene si e’ capito!
FUMAROLA: tutto sommato penso
ARCHINA[k]: ma alla fine poi se vogliamo .. se vogliamo alla fine la piu’ cretina di tutte ha chiesto di intervenire eh!
FUMAROLA: infatti. infatti
ARCHINA[k]: per cui
FUMAROLA: si e’ fatto un autogol incredibile
ARCHINA[k]: infatti ha squalificato gli altri per cui
FUMAROLA: si, si
ARCHINA[k]: anche perche’ non ha detto nulla!
FUMAROLA: infatti!
ARCHINA[k]: l[k]unica cosa … (incomprensibile).., la siderurgia pero’ si no ma di questo diciamo … (incomprensibile).., e’ positivo
FUMAROLA: no va bene ma ripeto noi abbiamo., secondo me abbiamo fatto bene a farlo …. (incomprensibile).., altrimenti figurati questi avrebbero fatto le vittime fino alla morte
ARCHINA[k]: no, no .. ma anzi cosi e’ venuto fuori anche chi non conosce sta gente
FUMAROLA: infatti .. inconsistenza di queste persone a prescindere da qualunque ragionamento ARCHINA[k]: e lo sai che ASSENNATO l[k]ha difeso mo[k]
FUMAROLA: ah pure! perche’ non hai sentito pure nel suo intervento che ha detto: non avete citato gli ambientalisti! ma allora sei un cretino patentato! scusa eh! ma io gliel[k]ho pure detto dopo gli ho detto: ma mi scusi ma che cosa devo difendere gli ambientalisti che stanno a massacrarci ogni giorno?
ARCHINA[k]: e lo so !
FUMAROLA: noi dobbiamo difendere chi costruisce un percorso!
ARCHINA[k]: e va bene
FUMAROLA: (incomprensibile)….
ARCHINA[k]: la ragiona come gli ambientalisti di Taranto lui
FUMAROLA: e ma si perche’ come mi dicevi tu subisce l[k]influenza dei suoi… dei suoi adepti quindi
FUMAROLA: si, si, si comunque l[k]importante insomma
ARCHINA[k]: io penso che …. io penso che ecco se posso dare un suggerimento ai tuoi
FUMAROLA: certo!
ARCHINA[k]: … della funzione pubblica allacciare un ragionamento di credibilita’ con MANNA
FUMAROLA: MANNA! … (incomprensibilita’)…
ARCHINA[k]: o FRATOIANNI
FUMAROLA: mh
ARCHINA[k]: allora io mo ti faccio i nomi
FUMAROLA: ma FRATOIANNI chi e’ l[k]assessore?
ARCHINA[k]: si, si! allora MANNA, FRATOIANNI oppure in occasione del 12 che ci sta questo incontro sui somministrati ILVA con il dottor, come si chiama quello della
FUMAROLA: a della TASK FORCE
ARCHINA[k]: TASK FORCE eh
FUMAROLA: quello e’ bravo! quello che e’ stato male?
ARCHINA[k]: si sono tutte persone che hanno avuto il compito di frantumare ASSENNATO
FUMAROLA: ah ecco ho capito! va bene allora avviso i miei insomma! quindi il 12 c[k]e’ questo incontro?
ARCHINA[k]: si, si il 12 alle undici alla fiera del levante
FUMAROLA : alle undici ho capito!
ARCHINA[k]: probabilmente forse converrebbe farlo direttamente giorno 12 …
FUMAROLA: si
ARCHINA[k]: approfittare di questo incontro e poi
FUMAROLA: si
ARCHINA[k]: perche’ siccome.. siccome sanno che noi abbiamo detto che se non si affronta nella globalita’ noi non saremo disponibili FUMAROLA: certo!…
ARCHINA[k]: ad affrontare discorsi frazionati, per cui noi diremo gia’ picche’…. no, andremo per corte.. correttezza pero’
FUMAROLA: e si per correttezza
ARCHINA[k]: … non .. non daremo nessuno spazio
FUMAROLA: mh! ho capito! allora avviso anche … venire Filippo, Filippo TURI che e’ lui che segue le pratiche industriali
ARCHINA[k]: e si!
FUMAROLA: ora lo avviso e gli dice che la linea questa e’!
ARCHINA[k]: esatto! e per cui poi lui stesso puo’ parlare e criticare magari ci posso stare pure io affianco se vuole
FUMAROLA: e come no! certo! oppure comunque sino al 12 se ci sono delle novita’ ce le scambiamo no?
ARCHINA[k]: ce le scambiamo certo!
FUMAROLA: va benissimo!
omissis dal minuto 06:22

Daniela Fumarola non e’ pero’ l[k]unico sindacalista di primo piano a entrare nelle carte del Gip. Viene citato anche Luigi D[k]Isabella. In particolare, in una conversazione del 15 luglio con Archina’, scrivono gli inquirenti, [k]parlano male di Ezio Stefa’no, e poi Girolamo dice che il sindaco gli ha promesso che proroghera’ al 19.12 la data per il referendum. Poi sollecita D[k]Isabella affinche’ intervenga anche lui sul sindaco. Poi parlano dei dati Arpa[k].
Si ricorda che il segretario della Cgil, cosi come Daniela Fumarola, si sono sempre opposti al referendum sulla chiusura totale o parziale dell[k]Ilva promosso dal comitato Taranto Futura. Gli inquirenti non escludono una forma di regia dietro delle organizzazioni, i sindacanti appunto, che in teoria dovrebbero rispondere solo ai lavorato ri che rappresentano. E che, mai scordarselo, per essere rappresentati pagano pure.

Gianluca Coviello
g.coviello@tarantooggi.it

DE GREGORIO AD ARCHINA[k]: [k]TAGLIENTE? SCARICALO[k]

All[k]allora responsabile delle relazioni esterne dell[k]Ilva, Girolamo Archina’, pare non sfuggisse nulla del panorama politico tarantino. Si informava anche sui candidati e sulle possibilita’ che avessero di essere eletti. E[k] il caso, ad es empio, di quanto si evince in una conversazione tra lui e l[k]attuale assessore provinciale al lavoro ed alla formazione Luciano De Gregorio. Oggetto dell[k]interesse dell[k]uomo dell[k]Ilva e’ Tagliente che gli inquirenti individuano in Nicola, consigliere regionale uscente del Pdl (cosi e’ scritto nell[k]ordinanza del gip Patrizia Todisco). Molto probabilmente, pero’, si tratta di un errore interpretativo degli inquirenti perche’ nella conversazione si fa esplicito riferimento ad un passaggio dell[k]interessato nelle file dell[k]Italia dei Valori. Dovrebbe, dunque, trattarsi di Francesco e non Nicola Tagliente, fino a poche settimane fa vicesindaco di Statte (citta’ dove vive ed ha amministrato anche l[k]esponente del Pd Luciano De Gregorio). 16 febbraio 2010.
ARCHINA[k]: pronto!
DE GREGORIO: si, Luciano De Gregorio sono.
ARCHINA[k]: ciao Luciano, senti, puoi parlare?
DE GREGORIO: si, si, si come no, come no!
ARCHINA[k]: sei solo?
DE GREGORIO: si, si, si, si, si, si!
ARCHINA[k]: vedi che mi ha chiamato … TAGLIENTE.
DE GREGORIO: si.
ARCHINA[k]: che mi vuole … vuole prendersi un caffe’ con me, presumo che sia per quella lettera, che fa …
DE GREGORIO: no!
ARCHINA[k]: io ho detto che domani …
DE GREGORIO: uhm!
ARCHINA[k]: gli ho detto che domani sto a Bari, gli ho detto la verita’
DE GREGORIO: ah! ma non … non sa niente! Forse e’ un altra cosa …
ARCHINA[k]: secondo me lo sa!
DE GREGORIO: nooo! Secondo me, siccome si e’ candidato, pensa …
ARCHINA[k]: a che cosa?
DE GREGORIO: … di andare chissa’ dove! Alla Regione su con ….
ARCHINA[k]: con chi?
DE GREGORIO: con Italia dei Valori! Ah, ah! Stu baccala’!
ARCHINA[k]: con Italia dei Valori? Allora qualche richiesta strana vuole fa!
DE GREGORIO: si, uhm! ARCHINA[k]: va bene, pero’ e’ chiaro che io …
DE GREGORIO: e’ impazzito!
ARCHINA[k]: no, e’ chiaro che io lo scarico!
DE GREGORIO: come no, e’ chiaro! no, no ma … che deve fare, che deve fare
ARCHINA[k]: no, no, no, nel senso che … comunque io ti ho chiamato, comunque, cioe’ non … non …
DE GREGORIO: no, no, no, no scarica! Anche perche’ si sta … stava tentando di agganciarsi, di fare … e’ isolato, nu … un … e’ un cane sciolto, non riesce … non riesce ad aggregare, quel guaio li!
omissis dal min. 01:40

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.