TESTA D’ASFALTO, IL RITORNO

Condividi:

Testa D’Asfalto il ritorno

Egregio Direttore

Testa D’Asfalto annuncia la ridiscesa in campo.
Lui si aspettava un tripudio popolare, invece e’ stato un flop, solo i soliti sciacquini patentati lo sostengono.
Si sgretola anche la vecchia sponda nazipadana caduta in disgrazia, Maroni non ha ancora metabolizzato che, senza i deliri demenziali di Bossi, ormai obsoleti, la Lega e’ morta.
E’ bastato un Grillo, per sfondare quel muro del paradosso sul quale Testa D’Asfalto ha marciato per un ventennio, scimmiottando la parte [k]contro[k], a quel sistema sociale che lo ha partorito, coccolato, cresciuto, arricchito, protetto. Finche’ un bel giorno Testa D’asfalto si e’ cagato addosso da solo, lasciando il posto a Monti, quanto poteva starsene tranquillamente dov’era, in quanto vincitore delle elezioni.
Da quel giorno Testa D’Asfalto non riesce piu’ a pulirsi il culo, che e’ sempre sporco di merda.
Lui continua a dire che e’ cioccolata, ma come comico non funziona piu’.
Grillo ha sconfitto Testa D’Asfalto.
Saluti da Monza.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.