PROFUMO DI SINISTRA O PROFUMO DI MERDA?

Condividi:

PROFUMO DI SINISTRA O PROFUMO DI MERDA?

Nichi Vendola e’ un povero mentecatto. Un politicante piccolo-borghese travestito da sinistro. e’ il massimo che si puo’ dire di lui, tutto il resto sarebbe solo un progressivo e inutile scandagliare nell[k]abisso di merda nel quale si e’ scaraventato andando al potere come governatore della Puglia. Ormai ogni suo discorso e’ un ulteriore [k]pugno nello stomaco[k] per i figli della piccola borghesia radicale e movimentista che per anni si sono cullati nel sogno opportunista che il [k]campione[k] di quella sinistra lavorasse per un [k]mondo migliore[k].

L[k]ultima dimostrazione per i padroni pugliesi e italiani dell[k][k]avvenuta maturita’ politica[k] di un loro leader da sempre e l[k]ultima conferma per gli operai che Nichi il [k]rosso[k] e’ un loro nemico dichiarato sono venute dalle parole di appoggio a Bersani nella corsa alla vittoria alle primarie del centro sinistra. [k]A Bersani chiedo di sentire profumo di sinistra. Non impegno per il mercato, ma per i diritti. Bersani in vista del ballottaggio di domenica 2 dicembre deve convincere 485mila persone che hanno votato per me[k].

Al di la’ della consueta e consumata retorica, Vendola punta a barattare il suo quasi mezzo milione di voti, oggi con parole e propositi di fumoso impegno sui cosiddetti diritti civili, solito cavallo di battaglia dei politicanti piccolo-borghesi di sinistra, domani con incarichi per gli uomini di Sel in un futuro governo Bersani. Con una piroetta degna del saltimbanco della politica quale egli e’ sempre stato e rimane, Vendola, dopo aver sputato nei mesi scorsi nel piatto del governo Monti, del quale anche Bersani si serve, ora loda proprio quel Bersani che il governo Monti appoggia, e lo sottolinea a ogni pie’ sospinto, [k]senza se e senza ma[k]!

A questo campione della miseria politica piccolo-borghese, arrivista del potere e mercenario di padroni quali i Riva dell[k]Ilva di Taranto, che ha coccolato per anni, l[k]unica risposta che possono dare gli operai e’ la stessa urlatagli sia dagli operai dell[k]Om Carrelli elevatori di Modugno (Ba), che l[k]hanno accusato di non stare dalla loro parte nella lotta per non essere licenziati, sia dagli operai dell[k]Ilva di Taranto, che non hanno mai digerito la complicita’ con i criminali padroni Riva, sia dagli operai di Mirafiori e altrove: [k]vattene[k], [k]ladro[k], [k]buffone[k]. Per gli operai il [k]profumo di sinistra[k] che Vendola chiede e’ solo un penoso profumo di merda.

SALUTI OPERAI DALLA PUGLIA

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.