ILVA,FORSE LA MAGISTRATURA SI E’ SVEGLIATA

Condividi:

I destinatari delle ordinanze di custodia cautelare sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere, disastro ambientale e concussione.

Forse la magistratura si muove

Tra i destinatari delle ordinanze di custodia c’e’ l[k]ex assessore all[k]Ambiente della Provincia di Taranto, Michele Conserva, tra le persone destinatarie di provvedimenti cautelari nell[k]ambito delle inchieste sull’Ilva di Taranto. Conserva e’ agli arresti domiciliari e si e’ dimesso circa due mesi fa dall[k]incarico.

Tra gli indagati c’e’ Bruno Ferrante il candidato di Bersani a sindaco di Milano

C’e’ anche Fabio Riva, vicepresidente di Riva Group, tra i destinatari delle sette ordinanze di custodia cautelare emesse nell[k]ambito delle inchieste sull’Ilva di Taranto.

Il provvedimento nei confronti di Fabio Riva, figlio del patron dell[k]Ilva Emilio ai domiciliari dal 26 luglio, non e’ stato ancora eseguito.

Chiediamo ancora una volta quando questi noti delinquenti finiranno in galera definitivamente?

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.