ROSARIO CROCETTA, UN POLITICO NAVIGATO

Condividi:

Rosario Crocetta e’ un uomo politico sempre a galla.

Ha collaborato dapprima con l’Unita’, poi con Il Manifesto ed infine con Liberazione.

Nella ricerca di una sua collocazione politica all’interno della Sinistra italiana, ha aderito prima al Partito Comunista Italiano e poi a Rifondazione Comunista, con cui e’ stato assessore alla cultura del comune di Gela dal 1996 al 1998. In quell’anno e’ stato eletto consigliere comunale con la Federazione dei Verdi, e si e’ impegnato nell’elaborazione di progetti culturali condivisi tra i Paesi del Mediterraneo

Assessore alla Pubblica Istruzione dal 2000 al 2001, nel maggio del 2002 si candida a sindaco della sua citta’ per l’alleanza di centrosinistra.

Nella campagna per le elezioni regionali in Sicilia del 2008 e’ proposto come assessore ai lavori pubblici dalla candidata presidente del centrosinistra Anna Finocchiaro che tuttavia non viene eletta.

Il 1[k] ottobre 2008 aderisce al Partito Democratico

Alle elezioni europee del 2009 e’ candidato nella circoscrizione Italia insulare nella lista del Partito Democratico e con 150.091 preferenze risulta eletto al Parlamento europeo

Il 18 aprile 2012 diviene vicepresidente della Commissione speciale antimafia (Crim) dell’Unione europea

Nell’agosto 2012 viene ufficializzata la sua candidatura a Presidente della Regione Siciliana per le elezioni regionali in Sicilia del 2012.

I partiti che sostengono Crocetta sono il Pd, l’UdC ( Cuffaro condannato a 7 anni e attualmente senatore UDC,Vincenzo Lo Giudice e meta’ dell’UDC indagati per Mafia, l’Api e il Psi.

Il politico navigato Crocetta afferma: [k]A buona memoria di quanti si lasciano andare a giudizi sommari e condanne preventive, ricordo che nel codice etico (fedelmente ripreso da quello stilato della commissione parlamentare Antimafia) sottoscritto da me, dal Pd, dall[k]Udc e dagli altri compagni e amici della coalizione che mi sostiene, l[k]incandidabilita’ per reati amministrativi, ben diversi dalla corruzione, dal peculato, e da quelli di mafia, scatta soltanto nel caso di [k]sentenza passata in giudicato[k], cioe’ a conclusione dei tre gradi di giudizio[k].

Viva Crocetta Presidente Antimafia

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.