LA SFIDA ELETTORALE DEI BORGHESI

Condividi:

Redazione di operai Contro,

si preparano le elezioni del 2013.

Primarie del Pd, Casini tifa per il Monti bis, la piccola borghesia guidata da Grillo si vendichera’ alle elezioni.

Gia’ oggi vota meno del 50%.

Per governo del popolo i borghesi intendono l’elezione di un piccolo numero di rappresentanti dei partiti politici borghesi eletti dal popolo a suffragio universale.

Ladri e puttanieri, daranno il cambio a ladri e puttanieri.

A mio parere, la democrazia operaia e’ cosa diversa.

Quando gli operai prendono il potere la prima cosa da fare e’ quella di eliminare il diritto al voto per le altre classi sociali.

Nelle fabbriche si esercitera’ la democrazia diretta degli operai. Nelle fabbriche nascera’ dal voto operaio il loro governo.

Scrivo queste poche righe per sviluppare in dibattito degli operai sulle elezioni.

Un operaio di Torino

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.