TRE MILIARDI PER BONIFICARE L[k]ILVA

Condividi:

TRE MILIARDI PER BONIFICARE L[k]ILVA
Altro che i 146 milioni di euro stanziati dal Cda

Occorrono tre miliardi di euro per bonificare l[k]Ilva, altro che i 146 milioni stanziati dal Consiglio di amministrazione dell[k]Ilva stessa. Gli operai dell[k]Ilva l[k]hanno sempre saputo che le elemosine stanziate negli scorsi anni per ridurre l[k]inquinamento erano fumo negli occhi. L[k]Ilva spendeva di piu’ per pagare tecnici compiacenti e servi di ogni tipo, dai politici ai sindacalisti, dai preti ai giornalisti. Ma non aveva affatto intenzione interesse a spendere tutto quanto era realmente necessario per prevenire l[k]inquinamento nella fabbrica e a Taranto. Era un costo troppo alto da sopportare per mantenere intatti i profitti, e questi, all[k]Ilva come in ogni altra fabbrica, hanno sempre la precedenza, anzi sono l[k]unico vero reale obiettivo dei padroni.

Cosi come ora gli operai dell[k]Ilva sanno bene che quei 146 milioni stanziati sono solo una mossa per prendere tempo, per lasciare tutto come prima, una presa per il culo, perche’ non bastano neanche a togliere le polveri depositatesi da tempo sopra lo stabilimento.

Cio’ che gli operai dell[k]Ilva sanno lo conferma un[k]intervista rilasciata ad Affaritaliani da Alessandro Marescotti, presidente del movimento ambientalista Peacelink. [k]A patto che la Commissione Aia lavori in modo corretto e rigoroso[k].
SALUTI OPERAI DALLA PUGLIA

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.