ILVA DI TARANTO, IL TEATRO DEI PUPI

Condividi:

Redazione di Operai Contro,

domani i sindacalisti sul libro paga di Riva, incontreranno Bruno Ferrante l’uomo di paglia di Riva e i custodi giudiziari.

E’ passato un mese dalle nostre proteste in piazza. Il governo aveva promesso 336 milioni di euro per risanare la citta’. La promessa e’ restata una promessa. Bruno Ferrante per il risanamento dell’ILVA continua a fare proposte del cazzo e costo zero per Riva. I sindacalisti con la scusa di difendere il nostro posto di lavoro ci spingono a produrre. Lo SLAI-COBAS ha lanciato la carovana per farsi pubblicita’ sulla nostra pelle.

Noi operai siamo costretti a produrre profitti per l’ILVA con la morte sulle spalle.

Redazione di Operai Contro,
nessuna produzione fino a quando l’ilva non sara’ risanata, salario intero per gli operai dell’Ilva e dell’indotto.

I padroni ci fanno lavorare fino a quando hanno profitti poi ci licenziano.

Siamo solidali con gli operai dell’ALCOA e della VINYLS.

Fin quando gli operai sono divisi non vinceranno.

Per questo continuiamo a costruire il partito operaio.

Un operaio incazzato dell’ILVA

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.