IRAQ, CONTINUA LA RESISTENZA

Condividi:

in Iraq gli occpanti USA hanno tra marines e mercenari oltre 200 mila assassini.

Nonostante questo la resistenza del popolo irakeno continua.

Ormai, sono decine ogni giorno gli attentati contro le forze di occupazione e i loro alleati.

A Balad, una settantina di chilometri a nord, undici soldati sono stati uccisi ed altri otto feriti in un attacco con armi da fuoco e una bomba contro un posto di blocco. Un ordigno esploso all’interno di una vettura davanti al consolato onorario francese di Nassiriya, nel sud, ha poi causato un morto e due feriti. Oltre ad un hotel nella stessa citta’, sono stati presi di mira la sede della compagnia petrolifera pubblica irachena a Kirkuk (sette morti) e altri obiettivi a Tuz Khurmatu, Baquba, Bassora e Samarra.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.