UE, ECONOMIA, COMPETITIVITA’

Condividi:

Ue, economia, competitivita’

Le Figaro 121005

L’Europa del Nord e’ la regione piu’ competitiva del mondo

Jean-Pierre Robin

+ Reuters, World Economic Forum [k] [http://reports.weforum.org/global-competitiveness-report-2012-2013/], in questo sito sono facilmente accessibili i dati per paese.

La Svizzera la piu’ competitiva, India al 59[k], gli USA arretrano

– Sei dei dieci paesi piu’ competitivi del mondo sono europei: Svizzera, Finlandia, Svezia, Olanda, Germania e UK, in ordine decrescente.

– Gli altri sono Singapore, Usa, Hongkong e Giappone.

– La Svizzera e’ per il 4[k] anno consecutivo il paese piu’ competitivo;

Francia al 21[k], perde 3 posti rispetto ad anno precedente, al 4[k] posto per qualita’ delle infrastrutture, al 21[k] per sanita’ e educazione; per equilibrio di bilancio al 111[k], al 141[k] per flessibilita’ del mercato del lavoro, per le relazioni padroni dipendenti al 137[k].
– Usa, retrocessi al 7[k] posto dal 5[k] del 2011 e dal 1[k] di 4 anni fa[k], causa incapacita’ di affrontare i problemi della finanza pubblica.

– Disparita’ tra i paesi emergenti, in particolare tra i BRICS: bene il Brasile, salito di 5 posti dal 48[k], in peggioramento India e Sudafrica; la Cina al 29[k], scesa dal 26[k] del 2011, ma 30 posti davanti all[k]India.

Al 67[k] posto la Russia.
————–
Germania, costo lavoro, competizione

Le Figaro 120222

Costo del lavoro: confermato il vantaggio della Germania

Marc Landre’

– Analisi INSEE sul costo del lavoro nella UE, nel 2008,

– la Francia aveva circa lo stesso costo orario della Germania nel settore manifatturiero, [k]33;

o ma forti divergenze a secondo dei settori:

o alimentare costo francese +25% su quello tedesco ([k]25,70);

o auto, -29% ([k]33,38);

o terziario di mercato, pari al 70% degli occupati in Francia, costo superiore di [k]6 in Francia rispetto a Germania.

Complessivamente il costo orario della manodopera tedesca, sull[k]economia di mercato, era di circa [k]3 inferiore a quello dei salariati francesi, [k]29,36 contro [k]32,19, a seguito di 12 anni di [k]sforzi[k].

l[k]aumento del costo orario nel manifatturiero dal 1996 e’ stato dell[k]1,9% contro il 3,4% in Francia; nei servizi +1,3%/anno, contro +3,2% in Francia.

– Confronto dei [k]costi salariali unitari[k], cioe’ il costo medio della manodopera per unita’ di prodotto:

– L[k]andamento e’ stato identico dal 1996 nel manifatturiero:

o Francia -0,5%/anno; Germania -0,7%/anno;

o Il grosso del calo in Francia e’ stato nel 1996-2000, con l[k]introduzione delle 35 ore;

in Germania dal 2002.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.