Licenziamenti politici alla Quick Trade

Condividi:

Licenziamenti politici alla Quick Trade

Questa mattina e’ arrivata la lettera di licenziamento di Safar Abdessamad, uno dei sei delegati SI.Cobas della cooperativa Quick Trade, che ha l’appalto alla Stef Italia di Tavazzano.
Il licenziamento e’ parte di un’offensiva anti-sindacale condotta ormai da mesi con tutti gli strumenti possibili, dai ricatti alle promesse individuali, dalle concessioni sindacali tramite l’ausilio della CGIL fino alle procazioni di luglio contro 4 dei sei delegati.
Due di loro hanno preferito prendere una buonuscita e lasciare l’azienda. Altri due hanno scelto di continuare a lottare ed e’ cosi che si e’ arrivati al licenziamento di Safar (accusato di aver minacciato un preposto) a cui, con tutta probabilita’, seguira’ nei prossimi giorni quello di Aribi (attualmente sospeso cautelativamente con le stesse motivazioni).

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.