LE RIFORME DI NAPOLITANO

Condividi:

Il “frequente ricorso alla decretazione e alla fiducia” e’ “una prassi di antica data, su cui Napolitano ha espresso le sue preoccupazioni, tendendo a porvi freno”. E’ pero’ “innegabile che nel corso dell’ultimo anno” i due governi hanno dovuto affrontare emergenze e urgenze senza precedenti”.

“E’ innegabile che la ripetuta sollecitazione del Presidente a approvare in Parlamento modifiche costituzionali e riforme regolamentari che garantissero un iter piu’ certo e spedito dei ddl ordinari, non ha trovato riscontri in conseguenti iniziative e deliberazioni nelle due Camere”. Cosi un comunicato del Quirinale.

“C’e’ materia per riflessioni critiche e per impegni concreti da parte sia di chi governa sia delle forze politiche, per assicurare tanto un pieno rispetto, e un libero svolgimento, del ruolo del Parlamento, quanto il tempestivo ed efficace assolvimento dei compiti propri dell’Esecutivo”.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.