IL DUCE MARIO MONTI INCONTRA I RIBELLI FINLANDESI

Condividi:

Il duce Mario Monti ha passato in rassegna i ribelli finlandesi.

Il duce Mario Monti ha parlato chiaro: “Gemania attenta”.

Il duce Mario Monti si e’ poi incontrato con la stampa del nemico ed ha affermato: “abbiamo in mente( Mario Monti e il padreterno) una sorta di intervento da parte dell’Efsf, dell’Esm e della Bce in varie combinazioni”, in modo che i Paesi virtuosi possano eventualmente avere la possibilita’ di ricevere una boccata d’ossigeno, credo che dare la licenza bancaria all’Esm aiuterebbe e credo che questo, a tempo debito, succedera’”. Per l’Italia, aggiunge, “aiuti potrebbero essere necessari, forse in relazione alla lentezza con la quale i mercati comprendono gli sforzi compiuti e i risultati raggiunti”. Il premier italiano sottolinea anche che l’aiuto non sara’ necessario per un “salvataggio” del paese ma per allentare la morsa dello spread. Se ci fosse “una migliore governance per la stabilita’ del mercato del debito” cosi come deciso al Vertice Ue “allora l’Italia sara’ aiutata de facto”, aggiunge Monti, facendo notare come la sola creazione di un efficace ‘scudo’ anti-spread aiuterebbe i Paesi con alti tassi di interesse.

Cazzo i mercati non capiscono il Duce

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.