Archive for Luglio 13th, 2012

  • Arriva l’ennesima tegola di Moody’s sull’Italia. L’agenzia ha infatti tagliato di ben due scalini il rating dei titoli di Stato, portandolo da A3 a Baa2 e mantenendo un outlook negativo. ”deterioramento delle prospettive economiche nel breve termine”, nonostante le misure e le riforme decise dal governo Monti, al ”clima politico che, con l’avvicinarsi del voto della prossima primavera – scrive Moody’s – e’ fonte di un aumento dei rischi”. Questo spiega anche l’outlook negativo, con il nostro Paese che resta sotto stretta osservazione da parte dell’agenzia di rating. Per la quale ”i rischi che gravano sull’attuazione delle riforme restano […] 0

    LA CURA MONTI E’ BUONA, MA IL MALATO E’ MORTO

    Arriva l’ennesima tegola di Moody’s sull’Italia. L’agenzia ha infatti tagliato di ben due scalini il rating dei titoli di Stato, portandolo da A3 a Baa2 e mantenendo un outlook negativo. ”deterioramento delle prospettive economiche nel breve termine”, nonostante le misure e le riforme decise dal governo Monti, al ”clima politico che, con l’avvicinarsi del voto della prossima primavera – scrive Moody’s – e’ fonte di un aumento dei rischi”. Questo spiega anche l’outlook negativo, con il nostro Paese che resta sotto stretta osservazione da parte dell’agenzia di rating. Per la quale ”i rischi che gravano sull’attuazione delle riforme restano […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    ALCUNE FOTO DEGLI SCONTRI A MADRID

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Bersani e’ sicuro Bersani non e’ sicuro Bersani non dorme pensando alle elezioni del 2013. Bersani va da Napolitano e chiede un premio per aver servito onestamente i padroni con il Pdl di Berlusconi e l’UDC di Casini. Bersani vuole il premio per aver sostenuto “senza se e senza ma” il governo Monti Operai, diamo il premio a Bersani. Un carciofo sardo nel culo Facebook Comments 0

    IL PREMIO A BERSANI

    Bersani e’ sicuro Bersani non e’ sicuro Bersani non dorme pensando alle elezioni del 2013. Bersani va da Napolitano e chiede un premio per aver servito onestamente i padroni con il Pdl di Berlusconi e l’UDC di Casini. Bersani vuole il premio per aver sostenuto “senza se e senza ma” il governo Monti Operai, diamo il premio a Bersani. Un carciofo sardo nel culo Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro i leccaculo della stampa e della Tv hanno messo il silenziatore allo scontro tra minatori e borghesia in Spagna. Hanno paura che il contagio si diffonda. Tocca a noi operai diffondere e sostenere le lotte dei minatori. Ieri una lettera parlava del partito operaio come partito mondiale. Sono d’accordo. Invito chiunque abbia notizie ad inviarle al giornale. Bene hanno fatto la RSU e gli operai della Jabil e della INNSE a inviare la loro solidarieta’. Occorre che in tutte le fabbriche si discuta della lotta dei minatori spagnoli. Noi operai italiani abbiamo molto da imparare […] 0

    LA GUERRA DEI MINATORI SPAGNOLI

    Redazione di Operai Contro i leccaculo della stampa e della Tv hanno messo il silenziatore allo scontro tra minatori e borghesia in Spagna. Hanno paura che il contagio si diffonda. Tocca a noi operai diffondere e sostenere le lotte dei minatori. Ieri una lettera parlava del partito operaio come partito mondiale. Sono d’accordo. Invito chiunque abbia notizie ad inviarle al giornale. Bene hanno fatto la RSU e gli operai della Jabil e della INNSE a inviare la loro solidarieta’. Occorre che in tutte le fabbriche si discuta della lotta dei minatori spagnoli. Noi operai italiani abbiamo molto da imparare […]

    Continue Reading

  • La Cassazione e 100 anni di carcere per un reato del codice fascista contestato a dei manifestanti che si vogliono trasformare nel capro espiatorio di undici anni fa. Il 13 luglio e’ il giorno della sentenza di terzo grado. Epure inizia a circolare la notizia che i macellai della Diaz chiederanno la grazia al presidente della Repubblica. Eppure Carlo Giuliani non ha avuto giustizia, anche se si attendono a breve novita’. Eppure si sono dovute ascoltare parole di encomio e di giustificazione di chi allora era capo della Polizia e oggi tiene ancora i fili di un vassallaggio bipartisan: […] 0

    G8, IL CAPOLAVORO DELLA MAGISTRATURA

    La Cassazione e 100 anni di carcere per un reato del codice fascista contestato a dei manifestanti che si vogliono trasformare nel capro espiatorio di undici anni fa. Il 13 luglio e’ il giorno della sentenza di terzo grado. Epure inizia a circolare la notizia che i macellai della Diaz chiederanno la grazia al presidente della Repubblica. Eppure Carlo Giuliani non ha avuto giustizia, anche se si attendono a breve novita’. Eppure si sono dovute ascoltare parole di encomio e di giustificazione di chi allora era capo della Polizia e oggi tiene ancora i fili di un vassallaggio bipartisan: […]

    Continue Reading