LA MACELLERIA SOCIALE DI MARIO MONTI

Condividi:

Il leader degli industriali, Giorgio Squinzi, ha bollato la spending review del supercommissario Enrico Bondi come una potenziale fonte di [k]macelleria sociale[k].

Mario Monti si difende: [k]Dichiarazioni di questo tipo, come e’ avvenuto nei mesi scorsi, fanno aumentare lo spread e i tassi. A carico non solo del debito, ma anche delle imprese[k] reagisce gelido il premier spiegando al capo di Confindustria che se lo spread non scende e’ perche’ [k]c[k]e’ un po’ di incertezza su quello che succedera’ nella governance dell[k]economia[k] dopo le elezioni.

Gli altri padroni scendono in campo per difendere la macelleria sociale di Monti.

Lo bacchetta Montezemolo ma anche Franco Bernabe’ e Marco Tronchetti Provera difendono il premier. [k]Il lavoro di Mario Monti e’ vitale per il futuro del Paese[k] dicono.

Il leader della cgil minaccia una processione a Settembre.

Operai solo con la nostra lotta possiamo fermare il macellaio.

Operai avanti con la costruzione del nostro partito

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.