CRISI, L’ITALIA COME IN GUERRA

Condividi:

Il 2013 si chiudera’ con un milione e 482mila posti di lavoro in meno dal 2008, inizio crisi (in termini di unita’ di lai questaavoro equivalenti a tempo pieno):era -1 milione e 276mila a inizio 2012. La disoccupazione salira’ al 10,9% a fine 2012 e tocchera’ il record del 12,4% nel quarto trimestre 2013 (13,5% con la Cig).

Operai questa e’ la realta’ che dovremmo dimenticare con una partita di calcio.

Operai, la legge sul licenziamento facile e’ passata.

Operai tocca a noi scendere in campo contro i nostri padroni

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.