TERREMOTO, PADRONI E POLITICI SONO DEGLI ASSASSINI

Condividi:

Franco Gabrielli, il responsabile della protezione civile ha comunicato che dal 2005 i sindaci della zona dell’Emilia colpita da terremoto, sapevano che era una zona a grande rischio.

I politici locali ora fanno finta che non sapevano niente, che l’evento era imprevedibile.

I padroni, responsabili della morte degli operai, anche loro non erano informati ora chiedono soldi per ricostruire i loro capannoni costruiti con lo sputo.

Gli operai sono morti.

I bottegai hanno riaperto i negozi.

La RaiTV ha mandato i televisori, ma i terremotati soffrono il caldo.

La foto a Napolitano e’ riuscita berne



Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.