ETERNIT,LA STRAGE DI OPERAI: 3000 MORTI FINO AD OGGI

Condividi:

E’ stata pubblicata la motivazione del processo Eternit.

Sentenza che i buon temponi della piccola borghesia chiamarono storica.

Ricordiamo la sentenza: Lo svizzero Stephan Schmidheiny e il belga Louis de Cartier ( i padroni delle fabbriche) furono condannati a 16 anni per i reati di disastro ambientale doloso e omissione volontaria di cautele antinfortunistiche, in relazione agli stabilimenti che Eternit [k] la multinazionale del cemento amianto [k] aveva in Italia.

I padroni sono entrambi liberi e si godono i profitti guadagnati con la uccisione degli operai.

Gli operai continuano a morire di tumore.

I padroni sapevano, i governi sapevano, la magistratura non sapeva

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.