LA DEMOCRAZIA NEI SUOI ULTIMI GIORNI

Condividi:

” Si formo’ tutta una categoria di uomini di bassa levatura che cercava nella politica, ed in particolare nelle sue acque sporche, i loro mezzi di sostentamento [k].

[k] Si caratterizzavano ovunque come un elemento particolare nella societa’ che degradava la politica al punto da rendere come dispregiativo il termine stesso di politico [k]

[k] [k] restavano i predoni, [k] che erano i politici. Esigevano il loro bottino. Come remunerazione per i loro servigi domandavano dei posti nell’amministrazione [k]

… ” I nuovi impiegati spesso non avevano nessuna competenza per l’impiego che gli si conferiva, il loro solo merito era di -avere aiutato ***-[k].

La pratica sopradetta,
[k] … deterioro’ il servizio pubblico [k] stabilendovi al posto del merito, della competenza e dello zelo professionale l’intrigo ed il favoritismo, per spalancare le porte ad avventurieri e mercenari famelici .

Non c’erano che i partiti organizzati che ci guadagnassero con questo sistema il quale procurava loro eserciti di militanti per le elezioni disseminati su tutta l’estensione del paese, disposti a tutto pur difare trionfare il partito [k].

[color=red]La macchina della democrazia borghese inizia a spezzarsi. Noi operai la dobbiamo sotterrare[/color]

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.