LA REPRESSIONE DELL’ITALIA DEMOCRATICA

Condividi:

20 APR – Dall’inizio dell’inchiesta sugli scontri avvenuti a Roma il 15 ottobre, sono state arrestate 34 persone, di cui otto gia’ condannate. Inoltre, sono state effettuate 34 perquisizioni e denunciate 50 persone. Nel blitz di oggi sono stati eseguiti in tutto 13 provvedimenti di custodia cautelare: 5 misure cautelari a Roma; 4 misure degli arresti domiciliari a Teramo e provincia; 1 misura di arresti domiciliari ad Ancona, e tre 3 misure dell’obbligo di presentazione a Padova, Cosenza e Macerata.

In Italia i politici ladri e i padroni assassini di operai sono sempre liberi.

I giovani che si difesero dagli attacchi della polizia sono in galera.

Questa e’ la democrazia dei padroni.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.