AFGHANISTAN, L’ORRORE SI RIPETE

Condividi:

Un nuovo orrore, le cui nefaste conseguenze non si faranno attendere, investe le Forze Armate Usa. Il quotidiano [k]The Los Angeles Times[k] ha pubblicato diciotto fotografie, risalenti al 2010 e consegnate alla testata da un militare in missione in Afghanistan, che ritraggono alcuni paracadutisti della 82ma Divisione Aviotrasportata in posa accanto ai resti dilaniati di alcuni combattenti nella provincia meridionale di Zabul.

Il militare che ha fornito l[k]ennesima prova della repellente goliardia guerresca dei soldati statunitensi ha spiegato di voler denunciare con il suo gesto la mancanza di disciplina nell[k]esercito. La vicenda si somma a quella del video in cui quattro marines urinano sui cadaveri di tre talebani, finito in gennaio su YouTube; alla profanazione di copie del Corano, date alle fiamme il mese successivo nella base aerea di Bagram, che scateno’ le adirate reazioni della popolazione afgana prima ancora che degli insorti; alla strage perpetrata in marzo a Kandahar da un reduce dalla guerra in Iraq, che massacro’ indiscriminatamente sedici civili. Fatti che hanno esacerbato l[k]animo anche delle autorita’ politiche afgane, a cominciare dal presidente Hamid Karzai, il quale ha ripetutamente minacciato l[k]espulsione delle truppe occidentali in quanto [k]non gradite[k].

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.