OPERAI SATIN, SGOMBERATI A MANGANELLATE

Condividi:

Poliziotti antisommossa hanno sgomberato stamani il presidio dei lavoratori del Cantiere Navale Trapani Satin. Dal 29 dicembre gli operai hanno occupato uno stabile dell[k]azienda. La Satin, il 24 dicembre, come uno spietato Babbo Natale, ha dato il ben servizio a cinquantasei lavoratori. Percio’, trentadue dei licenziati hanno iniziato una protesta organizzando un presidio permanente nei pressi del cantiere. La Satin aveva promesso una riassunzione di tutti nel corso del 2012, ma in realta’ e’ avvenuto solo per sette di loro, che questa mattina sono stati reintrodotti. Gli altri, ancora in presidio, hanno provato a bloccare gli ex colleghi, per [k]tenere saldo il movimento di protesta[k]. Gli agenti e i militari, in tenuta antisommossa, hanno prima scortato i sette e poi sgomberato con la forza gli altri. I sette mesi di rimostranze ancora non hanno ricevuto il giusto riscontro dalla Satin, ma per ora solo l[k]ennesimo sgombero.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.