I METALMECCANICI BLOCCANO LA PADANA SUPERIORE

Condividi:

I metalmeccanici bloccano la Padana Superiore

Alla Redazione di Operai Contro

Il blocco stradale della Padana Superiore e’ durato piu’ di 2 ore. Gli operai hanno invaso l’importante arteria presidiandola in corteo, dalla fermata del metro’ di C. Burrona, fino alla grossa rotatoria dell’Esselunga di Pioltello (MI). I metalmeccanici si sono dati appuntamento aderendo allo sciopero di 4 ore proclamato dalla Fiom, contro l’attacco agli operai tramite la manomissione dell’art. 18 che apre ai licenziamenti facili.
Le forze dell’ordine che all’inizio volevano limitare l’occupazione stradale ad una sola corsia, hanno dovuto ricredersi all’arrivo di centinaia di operai determinati.
Aprivano il corteo gli operai licenziati della Jabil, che stanno occupando la fabbrica da 4 mesi, rivendicando la piena ripresa produttiva col ritiro dei licenziamenti. Seguivano con i relativi striscioni gli operai delle fabbriche: SIRAI, MATTEI, MICROTEL. AASTRA, CEME, ILC LOGISTIC, OMC, ALI COMENDA, INNSE. Presenti anche piccole delegazioni della NOKIA [k] SIEMENS, della DROPSA, e della OTIS.
Sono arrivati anche un po’ di studenti ben motivati a sostenere la protesta degli operai, prefigurando per le prossime iniziative una comune unita’ d’azione.
Saluti da Gianluca e Gino.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.