EUROPA DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA

Condividi:

Europa, disoccupazione in crescita
2 marzo 2012

A gennaio sale ancora il tasso di disoccupazione italiano: 9,2 per cento, finora mai raggiunto dal 2004 e ad oggi in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al dicembre scorso e di un punto rispetto a gennaio dell[k]anno passato. In Europa i dati non sono migliori: il tasso di disoccupazione nella zona euro raggiunge il 10,7 per cento a gennaio, registrando un incremento dello 0,7 per cento rispetto all[k]anno precedente. L[k]aumento della disoccupazione e’ anche una delle cause dirette dell[k]aumento della criminalita’ e del vertiginoso aumento dei suicidi.

In Grecia, ieri, un 52enne disoccupato di Komotini (nel nord del Paese ellenico) e’ ritornato nell[k]azienda dove lavorava, armato di un fucile da caccia ha sparato all[k]impazzata. Solo due i feriti ed in modo lieve: il proprietario e un lavoratore di origine bulgara. L[k]uomo aveva perso il lavoro da otto mesi, ma le vane promesse di riassunzione hanno spazientito l[k]ex operaio che ha compiuto il gesto disperato. La disoccupazione in Grecia era gia’ al 19,9 per cento, mentre quella giovanile e’ sul 48 per cento superata solo dalla Spagna (49 per cento).

Proprio nella penisola iberica, l[k]altissima disoccupazione (al 22,85 per cento) prevede, come informa un rapporto della Federazione delle Associazioni per la difesa della sanita’ pubblica, un aumento della mortalita’ fra le 1500 e le 4000 persone all[k]anno. Stando allo studio, la disoccupazione costituisce un [k]rischio molto importante[k] per la salute sia fisica che mentale. Un aumento, sempre secondo il documento, dovrebbe registrarsi anche rispetto al consume di droghe, alcol e tabacco.
[color=red]In Italia Monti, il ciarlatano milionario, ha dichiarato che la crisi economica e’ finita grazie alle sue misure che fanno sputare sangue ad operai, pensionati e lavoratori.

Gli operai con i disoccupati sono il piu’ grande esercito del mondo.

Operai, se non vogliamo essere usati come carne da cannone nella terza guerra mondiale, organizziamo il nostro partito.[/color]

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.