MONTI, L’UOMO DELL’EQUITA’ SOCIALE

Condividi:

Monti, l’uomo dell’equita’ sociale.

Caro Operai Contro

Da quando e’ al governo, Monti non ha mai smesso di dire che le sue misure sono fatte in nome della equita’ sociale.
Lui ne e’ l’esempio vivente.
Monti ha tagliato le pensioni di poco piu’ di 1milione di euro al mese.
Ha ridotto di un terzo il numero delle pensioni d’invalidita’, ([k]non dei falsi invalidi[k]).
Lui dichiara un reddito annuo di 1,5 milioni di euro.
Monti ha smesso di vergognarsi da tempo.
Ora vuole abolire l’art. 18, la cassa integrazione straordinaria, da buon servo della Marcegaglia, presidente della Confindustria, con i suoi insulti e le sue invettive contro gli operai e i lavoratori.
Monti oltre il reddito dichiarato di 1,5 milioni di euro, possiede una Lancia Dedra, una Lancia Kappa, titoli e fondi per 11 milioni di euro, 9 case e 1 negozio, la comproprieta’ con la moglie di 1 appartamento a Bruxelles, 4 case a Milano, una casa in campagna nel novarese, oltre 1,3 milioni di euro in fondi comuni e liquidita’.
Questa e’ l’equita’ sociale che sta consolidando Monti, per i padroni e i servi ben pagati come lui.
Saluti operai dalla valseriana.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.