IL GRANDE BLUFF

Condividi:

Ecco che vengono al pettine i veri nodi dello scontro Fiat CNH-Licenziato.
il 20 gennaio 2012 il giudice del lavoro emette sentenza di reintegra dell’operaio.
il 21 gennaio 2012 la fiat non reintegra fisicamente l’operaio in fabbrica.

E’ costretta per adesso a pagare le mensilita’ ,di qui in avanti, ma non accetta la prestazione lavorativa. (si riserva di ricorrere al grado successivo). Ma come Marchionne non aveva lagnato l’impellenza di “recuperare” produttivita’, e paga a casa l’operaio? Non vuole l’operaio in fabbrica? ma come? ha fior di “delegati” che possono girare indistrurbati nei reparti a controllare gli operai, non bastano? (nel decreto marchionne c’e’ anche questo solo i firmatari cioe’ fim-uilm-fismic-ugl possono avere permessi sindacali tutti gli altri no).

Ecco come si apre il muro di menzogne, sottili e grossolane, che erano state erette contro l’operaio Ficiaro’ Francesco.
Altro che operaio “riottoso” che “la mette in politica” per i suoi affari, maleducato ecc ecc.

La Fiat continua a cercare di tenerlo “isolato” dai suoi 1000 compagni di lavoro della Fiat trattori, questo il senso della questione, la Fiat ha paura dell’ influenza sindacale e politica di cui e’ portatore Francesco. La Fiat non si fida neanche dei suoi servi per tenere schiacciati gli operai, ha bisogno come l’acqua di tenere diviso Francesco dalla fabbrica. Di qui la sua forzata “esclusione” a fronte di una sentenza di un tribunale dello stato italiano.

Questo fatto la dice lunga sul “pericolo” e sulle possibilita’ concrete che hanno gli operai nel momento della crisi del sistema del padrone. Se gli operai in piu’ forte numero dentro le fabbriche si organizzassero e si decidessero a combattere fino in fondo contro il sistema di potere del padrone e lo sfruttamento intensivo, non ci sarebbe forza per fermarli…
…operai come Francesco sarebbero gia’ “reintegrati” e messi alla testa delle lotte che si prefigurano.

Ma la crisi lavora con metodo, sara’ evidente molto presto a tutti e si porra’ rimedio con i fatti a queste meline che gli permette la legge. Sara’ ora che gli operai in Fiat entrino in scena!!!

OPERAI CONTRO
SEZ. MODENA
26-1-2012

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.