NAZIONALISMO

Condividi:

Gli amministratori locali e politici sardi, accompagnati da alcuni dirigenti sindacali manifestano sotto l’ambasciata americana di Via Veneto. Chiedono un incontro all’ambasciatore per spiegare le ragioni di un comparto strategico (produzione alluminio) che rischia di sparire dall’Italia se la multinazionale statunitense confermera’ l’intenzione di traslocare gli impianti all’estero. In bilico oltre 2000 posti di lavoro tra Sardegna e Veneto.

Politici e dirigenti sindacali riscoprono il nazionalismo.

1500 operai dell’Alcoa e dell’indotto potevano portare la lotta operaia in tutta la Sardegna.

I padroni e i partiti fanno intervenire i loro guardaspalle per la protesta all’ambasciata USA.

Il ridicolo e’ che in USA la Rai licenzia

Operai attenti ai nazionalisti.

Il socialista Mussolini, l’anarcosindacalista Corridoni furono grandi alleati dei padroni italiani.

Il governo Monti ha dato via libera ai licenziamenti della Fincantieri di Genova.

Il governo Monti non poteva dire no ai licenziamenti dell’ALCOA.

[a]http://www.youtube.com/watch?v=EgQJsAQVs4o[/a]

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.