I DUE SERVI DEL PADRONE

Condividi:

EconomiaPercorso:ANSA.it > Economia > News
Monti da Merkel mercoledi’ a Berlino
Il premier mercoledi a Berlino con la cancelliera Juncker: siamo sull’orlo della recessione, agire
04 gennaio, 14:07
salta direttamente al contenuto dell’articolo
salta al contenuto correlato
IndietroStampaInviaScrivi alla redazioneSuggerisci ()

Guarda le foto1 di 3
Angela Merkel e Mario Monti
CORRELATI
ASSOCIATE
Inflazione 2011 balza 2,8%, top dal 2008
Nel 2011 953 milioni di ore di cig, -20,8% su 2010
Bce:record depositi banche a 453,2 mld

ROMA – La cancelliera tedesca Angela Merkel incontrera’ a Berlino mercoledi il premier italiano Mario Monti. “La situazione dell’eurozona e lo sviluppo economico dell’Europa”: saranno questi i temi al centro dell’incontro della cancelliera tedesca Angela Merkel e del premier italiano Mario Monti, mercoledi 11 gennaio a Berlino. Lo ha spiegato il portavoce del governo tedesco George Streiter a Berlino, rispondendo a una domanda dei giornalisti alla conferenza stampa del governo.

Oggi Jean-Claude Juncker, presidente dell’Eurogruppo e premier del Lussemburgo, ha lanciato un appello a ”fare presto”. ”L’Europa e’ sull’orlo della recessione”. Per Juncker, l’Europa deve agire in modo adeguato al rallentamento economico. Parlando alla radio tedesca Ndr, Juncker ha dichiarato che la zona dell’euro e’ sull’orlo di una recessione la cui ampiezza potenziale resta sconosciuta. “Deve essere ancora determinata”, ha detto. Nella stessa intervista, il presidente dell’Eurogruppo ha escluso che la Grecia possa uscire dall’euro. La Grecia “non sta contemplando il ritorno alla Dracma”, ha affermato Juncker, secondo il quale il ritorno alla moneta greca “non e’ un’opzione”.

ISTAT: INFLAZIONE AL TOP DAL 2008 – Il tasso d’inflazione medio annuo per il 2011 e’ pari al 2,8%, in sensibile accelerazione rispetto all’1,5% del 2010. Lo comunica l’Istat in base alle stime preliminari. Si tratta del valore medio annuo piu’ alto dal 2008 (+3,3%). Il tasso d’inflazione a dicembre, su base annua, e’ rimasto stabile al 3,3%, lo stesso valore gia’ registrato a novembre. Lo rileva l’Istat nelle stime provvisorie, che indicano un aumento dei prezzi su base mensile dello 0,4%.

ISTAT, A DICEMBRE BENZINA +15,8%, GASOLIO +24,3% – A dicembre si registrano forti rialzi congiunturali dei prezzi di tutti i carburanti: la benzina aumenta dell’1,9% su novembre, mentre il relativo tasso di crescita tendenziale scende al 15,8% (dal 16,6% di novembre). Il prezzo del gasolio per mezzi di trasporto segna un rialzo congiunturale del 5,6% e cresce su base annua del 24,3% (dal 21,1% di novembre), si tratta dell’aumento tendenziale maggiore dal luglio del 2008.

CRISI: INPS, NEL 2011 953 MLN ORE CIG, -20,8% SU 2010 – Nel 2011 l’Inps ha autorizzato alle aziende 953 milioni di ore di cassa integrazione con un calo del 20,8% rispetto al 2010 (quando furono 1,2 miliardi). Lo fa sapere lo stesso Istituto precisando che a dicembre le ore di cassa autorizzate alle imprese sono state 60,8 milioni con un calo del 29,7% rispetto a dicembre 2010 (86,5 milioni).

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.