A CHE SERVE SALIRE SULLE TORRI?

Condividi:

A CHE SERVE SALIRE SULLE TORRI? Redazione di Operai Contro, seguo con molto interesse il vostro giornale. Tentate di dare un’informazione dal punto di vista operaio molto importante. Lasciamo perdere gli intellettualini della piccola borghesia, internet sembra il loro mare, che vogliono dimostrare tutte le loro capacita’. Fanno lunghe lezioni e spiegazioni agli operai. Essi sono convinti di essere dei piccoli Marx che devono rispiegare il capitale agli operai. Per gli intellettualini della piccola borghesia gli operai non si muovono perche’ sono ignoranti. E allora ci spiegano. Operai Contro, ha pubblicato un volantino sul governo Monti in cui affermate che il decreto “salva l’Italia” e’ una dichiarazione di guerra agli operai. Sono d’accordo con voi, ma come si risponde alle dichiarazioni di guerra? Avete piu’ volte messo in chiaro che le processioni sono inutili. Altrettanto gli scioperi teleavvisati di sindacati confederali e sindacatini di base. Posso capire che quando si colpiscono piccole fabbriche gli operai pensano di darsi visibilita’ salendo su torri e torrioni. Ma ormai abbiamo capito che la visibilita’ sui giornali e le TV dei padroni non serve. Probabilmente molti hanno capito male i “leoni della INNSE”. Salirono sulla gru appoggiati da tutti gli operai per impedire lo smantellamento dei macchinari. La gru fu una fase della lotta. Mi pare di ricordare che in una certa fase arrivarono ad occupare alcuni locali della Camera del Lavoro di Milano per far capire la realta’ ad alcuni sindacalisti. Non riesco a capire perche’ oggi spesso gli operai restano fermi davanti alla fabbrica. Certo serve ad impedire che il padrone porti via i macchinari. Ma dove si tratta di centinaia o migliaia di operai che vengono colpiti a mio parere non basta star fermi ad aspettare. Il padrone ci ha dichiarato guerra? Ebbene portiamo la risposta operaia in tutta la citta’. Gli operai sono un esercito che fa paura ai padroni. Basta con chi ci vuole incatenare ad aspettare i tavoli delle trattative. Operai, Il partito operaio si costruisce nella guerra contro i padroni. Un operaio di Genova ]]>

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.