LE OMISSIONI DEL PRESIDENTE DELL’INPS

Condividi:

[k]Negli altri Paesi europei [k] ha detto il presidente Inps [k] si esce dal lavoro piu’ tardi e con tassi di sostituzione molto piu’ bassi. A fronte del nostro 80% rispetto all[k]ultimo stipendio, in Germania chi va in pensione prende in media il 58,4% dell[k]ultima retribuzione[k]. Il [k]presidente[k] omette di dire che in Germania un operaio guadagna mediamente mille euro in piu’ al mese. Il [k]presidente[k] omette di dire che i contributi versati dai lavoratori italiani al sistema previdenziale sono pari al 33% della retribuzione, mentre in Germania il 19,6%. Il [k]presidente[k] omette di dire che in Germania i servizi sono di prim[k]ordine. Il [k]presidente[k] omette di dire che in Germania il potere di acquisto dei salari e’ piu’ alto. Il [k]presidente[k] omette di dire che in Germania la classe politica e manageriale e’ in grado di sostenere la crescita ed il benessere della popolazione. Il [k]presidente[k] omette troppe cose. Possibile che in Italia, quando questi personaggi vanno in televisione o rilasciano interviste, nessun [k]giornalaio[k] osa ribattere e confutare quello che gli viene detto? I [k]giornalai[k], in questo paese ingoiano tutto! ]]>

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.