LA SESTA GIORNATA DI MILANO

Condividi:

La sesta giornata di Milano ( al neosindaco di Milano, Giuliano Pisapia ) Vincono. Biciclette. Vincono. Nella sesta giornata. De Sica e’ tornato. Il neorealismo, democratico. Biciclette. Le ritroviamo. A distanza. Di anni. Ma le ritroviamo. Ci ritroviamo. In questa, sesta. Giornata. Da ricordare. Otto ufficiali, di Gheddafi, disertano. In questa giornata. Di biciclette. In questa piazza. Notizie, si rincorrono. Su biciclette. Come partigiane. In questa sesta giornata. Come staffette. Altre notizie. Germania, no nucleare. Vedo nuove biciclette. Attendo exit pool. Exit di sicurezza. Per nuovo Radetzky. C[k]e’ un sentimento. Nella piazza. Nerorealismo, democratico. Cantine. Rifugio, di biciclette. Per anni. Dopo anni. Si aprono. C[k]e’ un vento, in piazza. Ma non ora. Non ancora, ora. Sono in silenzio. Biciclette. Rifugiate, per anni. In questa sesta, giornata. Porte, di cantine. Si aprono. I martinitt corrono. Sono i primi. Liberi. Radetzky, spara a magistrati. Sesta giornata, sta arrivando. Dal buio, di cantine. Martinitt. Liberi. Corrono. Messaggi, tra le mani. Cadono. Si rialzano. Radetzky insegue. Spara. Ma biciclette, ora. Sono su strada. C’ e’ vento. Martinitt, feriti, si rialzano. Un messaggio. Da consegnare. Attraversano, comizi e insulti. Hanno coraggio. I martinitt. Cento passi. Ancora. Da altre strade. Altri martinitt. Arrivano. Neorealismo. Arriva. In questo vento. Di primavera. Milano e’ qui. I martinitt, lo sanno. Altre porte, si spalancano. Di altre cantine. Porta Tosa, cannoni Radetzky, puntati. Ma stanno arrivano. I martinitt. Sono feriti. In questa, sesta giornata. E[k] l[k] ora. Biciclette spaccano i cannoni. Expo travolta. E[k] rivolta. Barricate ora. Soffia il vento. Ancora forte. Fuori da cantine. Da rifugi. Un nuovo neorealismo. Democratico. Biciclette, come staffette. Abbracciano i martinitt. La sesta giornata. E[k] arrivata. Duomo, e ora, Porta Vittoria. Porta la vittoria. Che in un riso, di pianto. Sventolo la mia bandiera.

30 maggio 2011

Giuliano Buganioperaio, giornalista, poeta

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.