IL CAPPELLO SUGLI OPERAI

Condividi:

To: “sommosse” Sent: Friday, October 17, 2008 1:41 AM Subject: [Sommosse] Rivolta operaia “Gesto “insano” di un’operaia a Suzzara” al link http://roma.indymedia.org/taxonomy/term/2266, scrivevo il 2 agosto una certa storia, che mi era stata segnalata, proprio da questa lista e di seguito leggerete…ora leggo altre storie, collettive, http://napoli.indymedia.org/node/5760. Di seguito, inoltro in ogni caso il testo, magari, se lo ritenete opportuno, diffondete… Doriana Goracci Suzzara: Rivolta operaia Rivolta operaia alla Iveco di Suzzara (Mantova) Continua la lotta dei lavoratori dell’iveco di Suzzara ai quali si sono aggiunti anche lavoratori di altre ditte locali che anch’esse producono parti per l’iveco,di modo da poter bloccare del tutto la produzione. L’Iveco non si [k] mossa da un passo dalle sue decisioni anzi ,alla fine ieri si [k] venuto a scoprire che ad essere licenziati non saranno solo in 160 ma molti di pi[k] perch[k] c'[k] tanta gente ancora con il contratto a tempo determinato che l’anno prossimo scadr[k], oltre a tutti quelli assunti con un contratto biennale di formazione. anche per questi l’azienda ha detto a chiare lettere che non pu[k] assicurargli niente quindi vedendo gli ultimi tristi esiti si pu[k] certo capire come andr[k] a finire… Ieri gli operai si sono rivoltati in piazza. Sono stati bloccati la linea ferroviaria che collega Modena a Verona, gli ingressi della fabbrica, e si [k] tentato di bloccare il casello autostradale pi[k] vicino a Suzzara e alcune strade principali di Suzzara. Ieri un funzionario della Questura di Mantova e ha fatto filmare i manifestanti minacciandoli che sar[k] fatto il riconoscimento e saranno denunciati per interruzione di pubblico servizio. Le minacce non sono servite a dissuadere gli operai che non si sono mossi anzi, ne sono arrivati altri!!!! Bisogna per[k] ricordare che il tutto si sta svolgendo in modo del tutto pacifico senza n[k] muovere un dito e senza nemmeno dire qualcosa contro all’azienda o contro qualche dirigente ma si gridando soltanto: noi vogliamo lavorare e abbiamo fame!!!!!!!! Il tentativo di isolare Suzzara da parte dei compagni e degli amici in lotta sono riusciti , oggi ,alle 11:30 il prefetto ha convocato sindacati e azienda per trovare una soluzione che vada bene a tutti. I manifestanti tengono a precisare di nuovo che tutte le manifestazioni sono pacifiche tranne magari qualche automobilista,a mio avviso insensibile e stupido,che ha perso la pazienza ma grazie all’intervento delle forze dell’ordine non [k] successo niente. Comunque le cifre diffuse dai giornali che parlano di max 200 persone sono assolutamente false questa mattina erano almeno 700/800!!! Si [k] venuto inoltre a conoscenza che un deputato del PD On. Marco Carra eletto alla Camera in provincia di Mantova domani riferir[k] in Parlamento della situazione Iveco. Anche se ormai gli operai non si fidano pi[k] dei politici e sindacati. Infatti alle iniazitive svolte oggi c’era la presenza di pochi sindacalisti; forse gli altri hanno ritenuto stare lontano per pararsi magari il culo con l’azienda. Come al solito la politica arriva sempre troppo tardi !!!! e dimostrano di non aver imparato nulla dal passato anzi…. e i sindacati??? sono troppo vicino alla politica e troppo lontano dai lavoratori e a mio avviso se vanno avanti cosi … di loro rester[k] ben poco. Invece i lavoratori hanno dato una chiara dimostrazione di come si possa condurre una lotta per il bene comune e come stando uniti si possa far sentire la voce dei lavoratori nonostante qualcuno li voglia zittire con ogni mezzo ….. Da altlib-A-altraofficina.it ]]>

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.