BERLUSCONI E’ COGLIONE

Condividi:

dal corriere.it
Bossi [k]sgrida[k] Silvio: al telefono parli d’altro
Check-up per il Senatur prima di volare in Lapponia

MILANO [k] [k]Lo sanno tutti che Berlusconi un po’ e’ perseguitato e un po’ e’ coglione lui, per parlare di certe cose al telefono…[k]. Dopo un’intera settimana di affondi piccati su ministri incompetenti e previsioni nefaste sulla tenuta di un governo litigioso [k]come un bordello[k], Umberto Bossi indica direttamente la punta dell’iceberg e si concede una tirata d’orecchi persino al Cavaliere.

Intervistato venerdi scorso da Telelombardia [k] anche se il giudizio poco lusinghiero sul premier e’ andato in onda in differita solo ieri sera [k] il Senatu’r ha cosi parlato della norma anti-intercettazioni: [k]Berlusconi l’ha messa dentro la legge di Maroni e quindi passera’. Perche’ andro’ a votare anch’io[k]. Nessuna preoccupazione (o quasi) neanche per la manifestazione di oggi in piazza Navona contro [k]le leggi canaglia[k], promossa da MicroMega e subito cavalcata dall’Italia dei Valori: [k]Antonio Di Pietro e’ piccolo, pero’ evidentemente comincia a far pensare, eh. Certo non e’ come la Lega, che ha dieci milioni di uomini che vengono dietro a me, non a lui[k].

Come sempre, l’unica consolazione rimane il popolo in camicia verde: i malumori politici del Carroccio e i ripetuti [k]avvisi ai naviganti[k] (Calderoli dixit) di questi ultimi giorni, dovuti a un’azione di governo lontana dalle aspettative, possono temporaneamente dissiparsi grazie all’ormai vicina trasferta in Lapponia. Per seguire le sorti della Padania [k] la squadra di calcio e’ impegnata nella Viva World Cup 2008, mondiale per nazioni non riconosciute [k] Bossi parte domani con un volo privato e giovedi sara’ al G[k]llivare Stadium per godersi la sfida al Kurdistan. Lo accompagnano la segretaria del sindacato padano Rosi Mauro, il capogruppo a Palazzo Madama Federico Bricolo e suo figlio Renzo, team manager della nazionale ma anche intempestivo diplomando che oggi, causa esame di maturita’, ha dovuto rinunciare ad assistere all’esordio in campo contro l’agguerrita Provenza.

Check-up medico di routine domenica e anche ieri mattina [k] e’ il suo primo viaggio impegnativo dopo la malattia [k] adesso il ministro per le Riforme e’ pronto a raggiungere l’estremo nord dell’Europa. Li respirera’ l’aria di casa grazie a una cinquantina di irriducibili in [k]missione[k]: partiti due giorni fa da via Bellerio, i tifosi hanno percorso 3.450 chilometri su 10 camper opportunamente ribattezzati Sole delle Alpi, Monviso, Pontida, Pian Del Re, Alberto da Giussano e via padanizzando, decisi a non perdersi il fischio d’inizio. Nome in codice dell’estenuante manovra di avvicinamento: [k]Overland Padania[k].

Elsa Muschella
08 luglio 2008

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.